Nota bene: la traduzione in olandese di questo articolo è fornita solo per comodità. La traduzione viene creata automaticamente tramite un software di traduzione e potrebbe non essere stata revisionata. Pertanto, la versione inglese di questo articolo deve essere considerata come la versione di governo contenente le informazioni più recenti. È possibile accedervi qui.
Email

Usa BIMI per mostrare il logo del tuo marchio verificato nelle e-mail

Ultimo aggiornamento: marzo 1, 2021

Si applica a:

Marketing Hub  Starter, Professional, Enterprisee
CMS Hub  Professional, Enterprisee
Legacy Marketing Hub Basic

BIMI (Brand Indicator for Message Identification) è un modo opzionale per i mittenti di email di autenticare il loro marchio. Una volta configurato, puoi mostrare il logo del tuo marchio accanto ai messaggi autenticati nei provider di posta supportati.

Requisiti

Puoi usare BIMI quando invii con HubSpot dopo aver impostato le seguenti politiche di autenticazione:

Configurare il dominio per l'uso con BIMI

Dopo aver impostato DMARC, crea un record BIMI TXT nel tuo provider DNS.
  • Per il campo host o nome del record, inserite default._bimi.example.com, sostituendo example.com con il vostro dominio di invio e-mail.
  • Per il valore del record, inserite "v=BIMI ; l=URL del logo; a=URL del VMC;", sostituendo URL del logocon un link a un file SVG del vostro logo. Se hai un Verified Mark Certificate (VMC), sostituisci l'URL di VMC con un link al tuo VMC, altrimenti puoi lasciare il valore vuoto. Attualmente, i VMC sono rilasciati solo ai domini invitati al pilota BIMI offerto da Google.

Compatibilità con i provider di posta elettronica

BIMI è una nuova forma di verifica delle email che non è ancora ampiamente supportata.

  • Verizon Media Group è attualmente il più grande provider di caselle postali che supporta BIMI.
  • Google sta eseguendo un pilota privato per BIMI. Puoi controllare lo stato di adozione degli altri provider sul sito web del gruppo di lavoro BIMI.

Attenzione: avere un record BIMI correttamente configurato non garantisce che il provider di caselle di posta elettronica di un destinatario mostri il logo del vostro marchio. Alcuni provider possono usare altri criteri come la reputazione, i controlli anti-abuso o i reclami degli utenti per determinare se mostrare o meno un logo.

Scopri di più su come funziona BIMI sul sito web del gruppo di lavoro BIMI.