Salta al contenuto
Nota bene: la traduzione in olandese di questo articolo è fornita solo per comodità. La traduzione viene creata automaticamente tramite un software di traduzione e potrebbe non essere stata revisionata. Pertanto, la versione inglese di questo articolo deve essere considerata come la versione di governo contenente le informazioni più recenti. È possibile accedervi qui.
Workflows

Funzioni di formula personalizzate

Ultimo aggiornamento: luglio 28, 2022

Si applica a:

Operations Hub Professional, Enterprise

Se si utilizza una formula personalizzata per formattare i dati in un flusso di lavoro, è possibile utilizzare funzioni con valori di proprietà del record iscritto o output di azioni precedenti per creare formule complesse.

Esaminare le diverse funzioni riportate di seguito per determinare quale utilizzare:

Funzione Descrizione Esempio
addominali Recupera il valore assoluto di un numero. È possibile utilizzare questa funzione per assicurarsi che un numero sia positivo.
  • formula di esempio: abs([numero o proprietà numerica])
    • esempio: abs(-10)
    • esempio di uscita: 10
aggiungere Aggiunge un valore numerico a un altro valore numerico. Questa funzione è identica all'operatore +. Si utilizza con le seguenti operazioni:
  • numero: il valore numerico iniziale dell'operazione.
  • numero da aggiungere: il numero da aggiungere al valore numerico iniziale.
  • esempio di formula: add(numero, numero da aggiungere)
    • esempio: add(5, 10)
    • esempio di uscita: 15

In alternativa, è possibile utilizzare anche:

  • esempio di formula: numero + numero da aggiungere
    • esempio: 5+10
    • esempio di uscita: 15
concat Combina più valori stringa. Questa funzione è disponibile solo quando l'azione Formatta i dati viene utilizzata in modalità Personalizzata.
  • esempio di formula: concat([stringa 1], [stringa 2])
    • esempio: concat([nome azienda], [mese-anno])
    • esempio di output: HubSpot giugno 2006
capitalizzare Capitalizza la prima lettera di un valore di stringa. Il primo carattere sarà maiuscolo, mentre tutte le altre lettere saranno minuscole. Le altre parole presenti nell'input non avranno la prima lettera in maiuscolo.
  • esempio di formula: maiuscolo([stringa])
    • esempio: maiuscolo([nome])
    • esempio di output: Henry
taglio Tagliare un carattere o più caratteri per rimuovere una stringa da un valore. Questa funzione può essere utilizzata per abbinare e tagliare una parte specifica di una stringa. Il parametro specifica la parte della stringa che deve essere rimossa. Da utilizzare con i seguenti comandi:
  • sorgente: la stringa sorgente da cui rimuovere i caratteri.
  • caratteri_da_tagliare: i caratteri specifici da rimuovere. Questo formato è sensibile alle maiuscole e alle minuscole.
  • formula: cut(sorgente, caratteri da tagliare)
    • esempio: cut([telefono], "-")
    • esempio di uscita: 80081234567


formato data-ora Cambia il formato della data per convertire un timestamp in un testo di facile comprensione. Usare il parametro format per scegliere il modo in cui il testo risultante apparirà. Da usare con i seguenti parametri:
  • datetime: l'oggetto data/ora da formattare.
  • format: il formato dell'oggetto data/ora. Questo parametro utilizza i token di formattazione del filtro datetimeformat di HubL.
  • formula: datetimeformat(datetime, format, timezone)
    • esempio: datetimeformat([closedate], %B %e %Y %l %p", "America/Los_Angeles")
    • esempio di uscita: 1 ottobre 2020 9 AM
dividere Dividere un numero. Questa funzione è un'alternativa all'operatore /. Si utilizza con i seguenti comandi:
  • numero: il numero da dividere.
  • divisore: il numero da dividere per l'operazione di divisione.
  • formula: divide(numero, divisore)
    • esempio: dividere (8, 4)
    • esempio di uscita: 2

In alternativa, è possibile utilizzare anche:

  • formula: numero/divisore
    • esempio: 8/4
    • esempio di uscita: 2
divisibile Verifica se un numero è uniformemente divisibile. Quando non c'è un resto, la funzione dà esito positivo. Quando c'è un resto, la funzione dà esito negativo. Da utilizzare con le seguenti funzioni:
  • numero: il numero da dividere.
  • divisore: il numero da dividere per l'operazione di divisione.
  • formula: divisibile(numero, divisore)
    • esempio: divisibile (5,2)
    • esempio di uscita: false
unirsi Combina due o più stringhe in un'unica stringa di risultato, utilizzando un separatore tra ogni valore. Questa funzione è disponibile solo quando l'azione Formattazione dei dati viene utilizzata in modalità Personalizzata.

Da utilizzare con le seguenti opzioni:
  • delimitatore: una stringa di separazione da inserire tra ogni elemento.
  • elementi: un numero qualsiasi di stringhe da combinare.
  • formula: join(delimitatore, elementi)
    • esempio: join("-", "A", "B", "C")
    • esempio di uscita: A-B-C
inferiore Converte tutti i caratteri di una stringa in lettere minuscole.
  • formula: lower([stringa])
    • esempio: lower(["HELLO WORLD"])
    • esempio di output: hello world
meno_tempo Sottrae una quantità di tempo da un oggetto data/ora. Utilizzare con i seguenti elementi:
  • datetime: l'oggetto data/ora a cui aggiungere il tempo.
  • diff: la quantità di tempo da aggiungere.
  • timeunit: l'unità di tempo da aggiungere. Possono essere utilizzate le seguenti:
    • secondi
    • minuti
    • ore
    • mezzo_giorno
    • giorni
    • settimane
    • mesi
    • anni
  • formula: minus_time(datetime, diff, timeunit)
    • esempio: minus_time([closedate], 2, "giorni")
    • esempio di uscita: 04/11/2020
moltiplicatore Moltiplica un valore per un numero. Questa funzione è un'alternativa all'operatore *. Si usa con le seguenti funzioni:
  • numero: il numero da moltiplicare.
  • moltiplicatore: il numero per cui moltiplicare.
  • formula: multipler(numero, multipler)
    • esempio: moltiplicatore(5, 3)
    • esempio di uscita: 15

In alternativa, è possibile utilizzare anche:

  • formula: numero*moltiplicatore
    • esempio: 5*3
    • esempio di uscita: 15
più_tempo Aggiunge una quantità di tempo a un oggetto data/ora. Si usa con le seguenti opzioni:
  • datetime: l'oggetto data/ora a cui aggiungere il tempo.
  • diff: la quantità di tempo da aggiungere.
  • timeunit: l'unità di tempo da aggiungere.
  • formula: plus_time(datetime, diff, timeunit)
    • esempio: plus_time([closedate], 2, "days")
    • esempio di uscita: 06/11/2020


numero casuale Genera un numero casuale all'interno di un intervallo.

Con questa funzione, i numeri generati sono completamente casuali e possono ripetersi. Ad esempio, se si utilizza un intervallo da uno a tre e si iscrivono tre contatti, è possibile che non si ottengano tre numeri unici.

I numeri minimi e massimi sono inclusi nell'intervallo. È inoltre possibile utilizzare 0 e numeri negativi quando si imposta l'intervallo.
  • formula: numero casuale(minimo, massimo)
    • esempio: numero casuale(1, 3)
    • esempio di uscita: 1 o 2
sostituire Sostituisce tutte le istanze di una sottostringa con una stringa diversa. Da utilizzare con i seguenti comandi:
  • stringa: la stringa da cercare e sostituire.
  • old: la sottostringa da sostituire.
  • nuova: la stringa sostitutiva.
  • count: il numero di istanze della sottostringa da sostituire. Se non viene fornito, tutte le sottostringhe saranno sostituite.
  • formula: replace(stringa, vecchio, nuovo, conteggio)
    • esempio: replace( "Hello world!", "Hello", "Hi", 1)
    • esempio di output: Ciao mondo!
radice Calcola la radice quadrata di un numero. Facoltativamente, specificare l'ennesima radice da calcolare. Da utilizzare con i seguenti comandi:
  • Calcola la radice quadrata di unnumero. È possibile specificare l'ennesima radice da calcolare
  • nthRoot: l'ennesima radice da calcolare. Se non viene specificata, verrà presa la radice quadrata.
  • formula: radice(numero, nthRoot)
    • esempio: root(625, 4)
    • esempio di uscita: 5
rotondo Arrotondare un numero a un decimale specificato. Da utilizzare con i seguenti metodi:
  • precisione: il decimale a cui arrotondare.
  • metodo di arrotondamento: arrotondare per eccesso o per difetto al numero intero più vicino. È possibile utilizzare i seguenti metodi di arrotondamento:
    • comune
    • massimo
    • piano
  • formula: round(numero, precisione, metodo di arrotondamento)
    • esempio: round(52.5, 0, 'floor')
    • esempio di uscita: 52
striptags Spoglia i tag SGML/XML e sostituisce gli spazi bianchi adiacenti con uno spazio. Questo filtro può essere usato per rimuovere qualsiasi tag HTML da una variabile.
  • formula: striptags([stringa])
    • esempio: striptags(<div><p>Patate</p></div>)
    • esempio di output: Patata
titolo Cambia il testo in casing del titolo. Ogni parola della stringa risultante inizierà con lettere maiuscole, mentre tutti i caratteri rimanenti saranno minuscoli.
  • formula: titolo([stringa])
    • esempio: title("cheddar CHEESE")
    • esempio di output: Formaggio Cheddar
assetto Rimuove gli spazi bianchi iniziali e finali da una stringa.
  • formula: trim([stringa])
    • esempio: trim(" pesca ")
    • esempio di output: peach
unixtimestamp Converte un oggetto data/ora in un timestamp Unix.
  • formula: unixtimestamp([datetime])
    • esempio: unixtimesstamp([closedate])
    • esempio di output: 1652863824
superiore Cambiare tutti i caratteri in maiuscolo.
  • formula: upper([stringa])
    • esempio: upper("teatime")
    • esempio di output: TEATIME
urlencode Eseguire l'escape e codificare l'URL di una stringa usando la formattazione UTF-8.
  • formula: urlencode([stringa])
    • esempio: urlencode("ciao a tutti")
    • esempio di output: hi%20there
Was this article helpful?
This form is used for documentation feedback only. Learn how to get help with HubSpot.