Salta al contenuto
Nota bene: la traduzione in italiano di questo articolo è fornita solo per comodità. La traduzione viene creata automaticamente tramite un software di traduzione e potrebbe non essere stata revisionata. Pertanto, la versione inglese di questo articolo deve essere considerata come la versione di governo contenente le informazioni più recenti. È possibile accedervi qui.
Analytics Tools

Creare eventi comportamentali personalizzati senza codice (BETA)

Ultimo aggiornamento: settembre 5, 2022

Si applica a:

Marketing Hub Enterprise

Gli eventi comportamentali personalizzati consentono di tracciare informazioni uniche per la vostra azienda. Gli eventi relativi agli elementi cliccati e agli URL visitati possono essere creati senza codice con l'estensione HubSpot per Chrome.

Un evento di elemento cliccato traccia quando un visitatore anonimo o un contatto HubSpot fa clic su un elemento specifico del vostro sito web. Ad esempio, tiene traccia di quando si fa clic su una CTA di una demo gratuita o su un link per il download di un PDF. Gli eventi elemento cliccato possono essere creati e tracciati solo nelle pagine che hanno l'elemento Codice di monitoraggio HubSpot installato. Gli eventi URL visitato registrano quando un visitatore anonimo o un contatto HubSpot visita un URL specifico del vostro sito web.

Nota bene:

  • Le istruzioni contenute in questo articolo riguardano il nuovo strumento per gli eventi comportamentali personalizzati, che sostituisce il precedente strumento per gli eventi comportamentali. Tutti gli eventi creati nello strumento precedente continueranno a funzionare e sarà possibile gestirli e analizzarli nello strumento precedente.
  • Gli eventi legacy non possono essere migrati al nuovo strumento eventi. Si consiglia invece di ricreare gli eventi legacy nel nuovo strumento, poiché i nuovi eventi personalizzati offrono una maggiore flessibilità con le proprietà degli eventi. Ad esempio, con gli eventi legacy era necessario creare più eventi per tracciare campagne separate, mentre ora un singolo evento comportamentale personalizzato può tracciare più campagne.

Gli eventi URL visitato e Elemento cliccato possono essere creati installando e utilizzando l'estensione HubSpot Chrome per eventi cliccati semplici, come collegamenti ipertestuali e immagini.

Una volta creati i vostri eventi, imparate come analizzare gli eventi negli strumenti di analisi e reportistica. È inoltre possibile creare e tracciare manualmente eventi personalizzati.

Creare eventi con l'estensione Chrome

Installare l'estensione Chrome per gli eventi

  • Nel tuo account HubSpot, clicca sull'icona delle impostazioni settings nella barra di navigazione principale.
  • Nel menu della barra laterale sinistra, spostarsi su Tracciamento e analisi > Codice di tracciamento.
  • Fare clic su Installa l'estensione Chrome per gli eventi.

  • Fare clic su Scarica.

  • Si verrà reindirizzati all'estensione HubSpot Analytics nel negozio web di Google Chrome. In alto a destra, fare clic su Aggiungi a Chrome.

  • Nella finestra di dialogo, fare clic su Aggiungi estensione.
  • Una volta installata, l'estensione apparirà come un'icona arancione a forma di ruota dentata nella barra degli strumenti del browser Chrome.

Creare un evento URL visitato con l'estensione evento di Chrome

  • Navigare in una pagina web con il file Codice di monitoraggio HubSpot installato.
  • Nella barra degli strumenti del browser Chrome, fare clic sull'icona aforma di chiocciola.
  • Nella finestra di dialogo, selezionare URL visitato, quindi fare clic su Avanti.

  • Aggiungere il nome dell'evento e, facoltativamente, una descrizione. Fare clic su Avanti.
  • Fare clic su Aggiungi per aggiungere una pagina. È possibile aggiungere più pagine a un singolo evento.
  • Nel campo URL della pagina, inserire l'URL di cui si desidera tracciare le visite.
  • Nel campo Nome, inserire un nome per la pagina. Questo nome sarà disponibile all'interno dei dati delle proprietà dell'evento, nella proprietà denominata Tracking Name.
  • Fare clic su Crea evento.

HubSpot inizierà a tracciare l'evento. Imparate come analizzare l'evento in HubSpot.

Creare un evento per un elemento cliccato con l'estensione di Chrome per gli eventi

  • Navigare in una pagina web con il vostro Codice di tracciamento HubSpot installato.
  • Nella barra degli strumenti del browser Chrome, fare clic sull'icona della ruota dentata.
  • Nella finestra di dialogo, selezionare Elemento cliccato.

  • Fare clic su Avanti.
  • Aggiungere il nome dell'evento e, facoltativamente, una descrizione. Fare clic su Avanti.
  • Per selezionare un elemento della pagina da tracciare, fare clic su Aggiungi. Selezionare un elemento della pagina da tracciare. È possibile aggiungere più elementi cliccabili a un singolo evento.
  • Fare clic su un elemento della pagina per creare un evento di elemento cliccato. Nell'esempio che segue, l'evento elemento cliccato terrà traccia dei clic sul collegamento agli aspetti chiave.

  • Nella finestra di dialogo, il selettore CSS dell'elemento verrà generato automaticamente. Inserire un nome per l'elemento da monitorare. Questo nome sarà disponibile all'interno dei dati della proprietà dell'evento, sotto la proprietà denominata Tracking Name. Aggiungere facoltativamente una descrizione, quindi fare clic su Avanti.
  • Per continuare ad aggiungere altri elementi all'evento, fare clic su Aggiungi e selezionare un altro elemento.
  • Per terminare e salvare l'evento, fare clic su Crea evento.

Nota bene: a seconda della complessità del markup HTML e CSS del sito, l'estensione Chrome per gli eventi potrebbe non essere in grado di rilevare un selettore CSS unico per un elemento. In questo caso, è necessario modificare il selettore. Per saperne di più su come trovare gli identificatori in una pagina web.

  • Dopo che l'evento è stato creato con successo, apparirà un messaggio di conferma. Fare clic su Visualizza evento in HubSpot per visualizzare il nuovo evento dell'elemento cliccato nella dashboard eventi.

HubSpot inizierà a tracciare gli elementi. Imparare a analizzare l'evento in HubSpot.

Comprendere e recuperare i selettori di elementi

È possibile identificare un elemento in base al suo ID HTML, alla sua classe HTML o utilizzando un selettore jQuery.

  • ID HTML: inserire il nome ID dell'elemento che si desidera monitorare. Ad esempio, se l'elemento cliccato è impostato su <button id="log-in">, si deve inserire log-in.
  • Classe HTML: inserire il nome classe dell'elemento che si desidera monitorare. Ad esempio, se l'elemento cliccato è impostato come <button class="bigCTA">, si deve inserire bigCTA.
  • Selettore jQuery: inserire il valore Selettore jQuery dell'elemento che si desidera monitorare.

ID

Per trovare e utilizzare l'ID di un elemento:

  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla pagina con l'elemento desiderato e selezionare Visualizza origine pagina o Ispeziona.
  • Fare clic sull'elemento. Dovrebbe essere possibile vedere l'attributo ID nella riga di codice (ad esempio, id="unique-element-name").
  • Copiare il valore dell'ID e incollarlo (ad esempio, in questo caso, nome-elemento-unico) nel campo ID HTML senza le virgolette. Ad esempio, per un elemento che include id="get-started-marketing-hub", si dovrà inserire get-started-marketing-hub nel campo.

Classe

Un evento di elemento cliccato può identificare un elemento tramite il suo attributo class.

Attenzione:

  • quando più elementi di una pagina condividono la stessa classe, solo il primo elemento della pagina verrà conteggiato ai fini del completamento dell'evento. Pertanto, si dovrebbe usare class come identificatore solo quando nessun altro elemento della pagina condivide quella classe. Se l'elemento non ha una classe unica, si consiglia di usare invece ID.
  • Se non è possibile aggiornare il codice sorgente di un elemento per aggiungere una classe o un ID univoco, si consiglia di utilizzare l'estensione di Chrome per impostare l'evento, in quanto HubSpot assegnerà un identificatore più specifico.

Per trovare la classe di un elemento e utilizzarla per l'evento:

  • Fare clic con il tasto destro del mouse sulla pagina con l'elemento desiderato e selezionare Visualizza origine pagina o Ispeziona.
  • Fare clic sull'elemento. Dovrebbe essere possibile vedere l'attributo class nella riga di codice (ad esempio, class="unique-element-name").
  • Copiare il valore della classe e incollarlo nel campo Classe HTML senza le virgolette. Ad esempio, per un elemento che include nel campo.
    • Quando un elemento ha più classi, si può usare una qualsiasi delle sue classi come target. Ad esempio, se un elemento include class="cta--primary cta--medium homepage-sales", si può inserire cta--primary, cta--medium o homepage-sales nel campo Classe HTML. Tuttavia, bisogna assicurarsi che nessun altro elemento condivida quella classe.
    • Quando si uniscono più classi, utilizzare il seguente formato: classe1.classe2.classe3.

Selettore jQuery

È anche possibile utilizzare selettori jQuery completi per indirizzare gli elementi. Questo è utile se l'elemento che si sta puntando non ha un ID o una classe, oppure se è necessario essere più specifici.

Ad esempio, si desidera creare un evento di elemento cliccato utilizzando un selettore jQuery per il seguente elemento:

<a id="get-started-marketing-hub" class="cta--primary" href="https://www.hubspot.com/products/marketing/get-started" aria-label="Iniziare con Marketing Hub">Iniziare</a>

Invece di usare l'ID o la classe dell'elemento, si può usare un selettore jQuery per puntare alla proprietà href dell'elemento inserendo quanto segue nel campo del selettore jQuery :

[href='https://www.hubspot.com/products/marketing/get-started']

Per saperne di più su selettori supportati.

Was this article helpful?
This form is used for documentation feedback only. Learn how to get help with HubSpot.