Nota bene: la traduzione in olandese di questo articolo è fornita solo per comodità. La traduzione viene creata automaticamente tramite un software di traduzione e potrebbe non essere stata revisionata. Pertanto, la versione inglese di questo articolo deve essere considerata come la versione di governo contenente le informazioni più recenti. È possibile accedervi qui.
Email

Capire le liste di blocco delle e-mail

Ultimo aggiornamento: gennaio 27, 2021

Si applica a:

Tutti i prodotti e i piani

Una blocklist è una lista di server o domini che un operatore di blocklist ha trovato per inviare spam. Non tutte le blocklist sono create allo stesso modo. Alcune blocklist, come Spamhaus, sono rispettabili e possono avere un impatto maggiore. Mentre le blocklist più piccole come Lashback, NoSolicitado, e Spam Cannibal di solito hanno meno impatto e non portano a rimbalzi. L'impatto che una blocklist ha sulla deliverability dipende dal fatto che il server del destinatario usi o meno la blocklist per filtrare lo spam.

Come avviene una blocklist?

Se un cliente HubSpot invia una campagna email ad una lista che è obsoleta o che contiene contatti acquistati, raschiati o di terze parti, i server email condivisi di HubSpot possono essere temporaneamente bloccati. Le liste di blocco sono causate dall'invio di spam traps.

Le spam trap sono indirizzi che una volta potevano essere validi, ma che da allora sono stati riproposti dal loro provider al solo scopo di tracciare lo spam. Qualsiasi indirizzo email che non si è impegnato con un'email per più di un anno ha il potenziale per essere una spam trap. Le trappole di spam sono anche spesso collocate su pagine web pubblicamente disponibili e acquistate per segnalare i mittenti che stanno raschiando e gli indirizzi email senza opt-in.

Poiché HubSpot utilizza server condivisi, altri mittenti sono influenzati negativamente da questo comportamento. Per questo motivo, HubSpot prende seriamente lo spam e laPolitica d'Uso Accettabile.

Come risponde HubSpot alle liste di blocco?

Come Email Service Provider riconosciuto, il team di Email Deliverability di HubSpot ha rapporti con i punti di contatto di tutte le principali blocklist. Il team monitora attivamente e risolve le liste di blocco da parte di operatori rispettabili e standard del settore, come Spamhaus e Spamcop. Ci sonoanche operatori di liste di blocco a cui il team non richiede la cancellazione, perché non causano rimbalzi. Queste includono le blocklist che richiedono un pagamento per la cancellazione degli IP.

Quando si verifica un evento di blocco, un consulente per la deliverability delle e-mail raggiunge direttamente l'amministratore della blocklist per raccogliere quanti più dati possibili sull'evento di blocco. Questi dati vengono incrociati con le email inviate da HubSpot che corrispondono ai criteri per identificare l'email specifica e il mittente specifico che ha causato il blocco.

Una volta identificata l'email, il team Email Deliverability di HubSpot avvisa il mittente, e la lista che contiene la spam trap viene eliminata. Il team Email Deliverability si assicura poi che il cliente prenda provvedimenti per evitare future inserzioni.

Nota bene: se il tuo account gratuito HubSpot causa il blocco dei server email condivisi di HubSpot, l'invio di email in quell'account sarà sospeso e rimarrà bloccato a tempo indeterminato. Puoi continuare ad accedere ad altri strumenti del tuo account.


Quali misure preventive posso prendere?