Salta al contenuto
Nota bene: la traduzione in olandese di questo articolo è fornita solo per comodità. La traduzione viene creata automaticamente tramite un software di traduzione e potrebbe non essere stata revisionata. Pertanto, la versione inglese di questo articolo deve essere considerata come la versione di governo contenente le informazioni più recenti. È possibile accedervi qui.
Domains & URLs

Connettere il proprio dominio a HubSpot

Ultimo aggiornamento: gennaio 5, 2022

Si applica a:

Marketing Hub Starter, Professional, Enterprisee
Service Hub Professional, Enterprisee
CMS Hub Starter, Professional, Enterprisee
Legacy Marketing Hub Basic

Per pubblicare online i tuoi contenuti ospitati da HubSpot, puoi connettere il tuo dominio a HubSpot. Il tipo di contenuti che puoi pubblicare sul dominio dipende dal tuo abbonamento a HubSpot.  

Nota:
  • Per connettere un sottodominio www, è necessario un abbonamento CMS Hub.
  • Per connettere un dominio di landing page personalizzato, è necessario un abbonamento a pagamento Marketing Hub.

Prima di iniziare

  • Per connettere il tuo dominio, dovrai aggiornare i record DNS.  Assicurati di avere i dettagli di accesso al provider DNS e di poter accedere ai record CNAME. 
  • Il dominio può contenere caratteri speciali (come å, ö, o ñ). 
  • Riesamina la struttura degli URL:esame-url-dominio-brand
  • Se stai spostando un sito web live su HubSpot, riesamina il processo di verifica del dominio se desiderieseguire il il pre-provisiong del certificato SSL per il dominio
  • Se manterrai una parte del tuo sito web al di fuori di HubSpot, non connettere il relativo sottodominio a HubSpot. Ad esempio, se il tuo sito web principale è ospitato da WordPress all'indirizzo info.ilmiositoweb.com, non devi connettere a HubSpot il sottodominio info. Se lo fai, i tuoi contenuti esterni verranno eliminati.
  • HubSpot non fornisce certificati SSL per i domini che superano i 64 caratteri. Questo limite include il sottodominio, il dominio e il dominio di primo livello. Se il tuo dominio deve essere più lungo di 64 caratteri, puoi attivare il certificato SSL acquistandone uno personalizzato. Per impostarlo, contatta il tuo Customer Success Manager.
  • Se hai un abbonamento CMS Hub , puoi reindirizzare il tuo dominio principale/Apex in HubSpot. Per farlo, connetti il dominio principale come dominio di reindirizzamento. Diversamente, dovrai configurare il reindirizzamento all'interno del tuo provider DNS

Connettere il proprio dominio

  • Nel tuo account HubSpot, clicca sull'icona delle impostazioni settings nella barra di navigazione principale.
  • Nel menu della barra laterale sinistra, vai a Sito web > Domini e URL.
  • Fai clic su Connetti un dominio.
  • Seleziona il tipo di dominio che desideri connettere:
    • Principale: il sottodominio sarà l'host predefinito per i tipi di contenuto selezionati in HubSpot.
    • Secondario: il sottodominio può ospitare contenuti HubSpot, ma non verrà impostato come predefinito per i tuoi contenuti (solo Marketing Hub Professional ed Enterprise, CMS Hub Professional ed Enterprise).
    • Reindirizzamento: questo sottodominio non ospiterà alcun contenuto, ma reindirizzerà automaticamente a un altro dominio connesso in HubSpot. Se hai un abbonamento CMS Hub, puoi connettere il dominio principale/Apex come dominio di reindirizzamento per inviare i visitatori dal dominio principale a un sottodominio. Ad esempio, da https://sitoweb.com a https://www.sitoweb.com.
    • Invio di e-mail: il sottodominio aggiungerà un ulteriore livello di autenticazione alle tue e-mail HubSpot. Scopri di più su come connettere un dominio di invio di e-mail.
  • Fai clic su Connetti.
connetti-dominio-principale

1. Tipo di contenuto

  • Seleziona le caselle di controllo accanto ai tipi di contenuto che intendi ospitare su questo dominio.
    connetti-dominio-scegli-contenuti
  • Fai clic su Avanti.

Nota: il tipo di contenuto E-mail riguarda la versione web delle tue e-mail di marketing. Una volta connesso il dominio, le e-mail di marketing lo utilizzeranno per l'URL della versione web, gli URL delle immagini e l'URL della pagina delle preferenze di abbonamento. Questo dominio è separato dal dominio di invio di e-mail necessario per autenticare l'indirizzo mittente utilizzato per inviare le e-mail di marketing. Scopri come connettere un dominio di invio di e-mail.

2. Seleziona il dominio

  • Nel campo di testo, inserisci il tuo dominio. Questo sarà il dominio principale, ad esempio sitoweb.com, al posto del sottodominio info.sitoweb.com.domain-manager-inserisci-nome-dominio
  • Fai clic su Avanti.

3. Verifica gli URL

Imposta i quattro componenti del tuo dominio:
  • Sottodominio: il sottodominio è la prima parte del nome di dominio. Ad esempio, in blog.ilmiositoweb.com, blog è il sottodominio.
    • Se hai un abbonamento CMS Hub Professional o Enterprise, quando connetti un dominio di reindirizzamento lascia questo campo vuoto per reindirizzare il dominio principale.
    • Se hai un abbonamento CMS HubEnterprise, lascia questo campo vuoto per ospitare i contenuti sul dominio principale.

Nota: connetti i sottodomini che saranno utilizzati solo per ospitare i contenuti HubSpot. La connessione di un sottodominio attualmente utilizzato per ospitare pagine web esterne a HubSpot causerà il mancato funzionamento di tali pagine.

  • Dominio del brand: il dominio del brand si trova tra il sottodominio e il dominio di primo livello, altrimenti noto come nome di dominio. Ad esempio, in blog.ilmiositoweb.com, ilmiositoweb è il dominio del brand. Se stai connettendo un dominio per la prima volta, questo dominio verrà impostato come dominio del brand del tuo account. Scopri di più sui domini del brand.
  • Dominio di primo livello: il dominio di primo livello è la parte finale del dominio che segue il dominio del brand. Ad esempio, in blog.ilmiositoweb.com, .com è il dominio di primo livello.
  • Lingua principale: la lingua principale consente ai motori di ricerca di comprendere la lingua del contenuto della pagina relativa al sottodominio. Scopri di più sulla gestione dei contenuti multilingue.

verifica-url-connessione-dominio
  • Fai clic su Avanti.

4. Configurazione hosting

Configura l'hosting con il tuo provider DNS. Per questa fase del processo, dovrai effettuare l'accesso al tuo provider DNS per accedere ai record DNS. Se non puoi accedere o non sai come farlo, contatta il tuo team IT o direttamente il provider DNS.

Per istruzioni dettagliate su come modificare i record DNS per i provider DNS più comuni, consulta la nostra guida alla configurazione del DNS

  • Se usi GoDaddy, fai clic su Aggiorna il mio CNAME. Ti verrà quindi richiesto di accedere al tuo account GoDaddy. Questo permette a HubSpot di accedere al tuo account GoDaddy e di aggiornare automaticamente il record CNAME del dominio.
  • Se stai connettendo il tuo intero sito web a HubSpot, dovrai apportarealcune modifiche manuali ai record DNS.
configurazione-hosting-godaddy
  • Se non utilizzi GoDaddy o se preferisci apportare le modifiche alla configurazione DNS manualmente, fai clic su No, effettuerò la configurazione manualmente
    • Verifica che i contenuti siano pronti per essere pubblicati, quindi seleziona la casella di controllo È tutto pronto. Se il dominio è attualmente ospitato altrove e dispone di certificato SSL, visualizzerai un messaggio in cui ti verrà richiesto di confermare che sei il proprietario del dominio. Ciò consentirà di effettuare il pre-provisioning del certificato SSL per il dominio all'interno di HubSpot e di ridurre i tempi di inattività del sito web. Scopri più sul pre-provisioning del certificato SSL.
    • Accedi al tuo provider DNS. Dopo aver effettuato l'accesso, seleziona la casella di controllo Accesso effettuato in HubSpot.
    • Nel menu di navigazione principale del provider DNS, vai a DNS > Impostazioni DNS. Se non riesci a trovare le impostazioni DNS, fai riferimento ai passaggi indicati dal provider. Quindi seleziona la casella di controllo Ci sono in HubSpot
    • Copia il valore nella colonna Valore. Nell'account del tuo provider DNS, incolla il valore nel campo Valore/Mira a/Target del record CNAME del sottodominio che stai connettendo. Una volta inserito il valore nel record CNAME, seleziona la casella di controllo Fatto in HubSpot.

      aggiorna-record-dns

Nota: alcuni provider, come Network Solutions o GoDaddy, aggiungeranno automaticamente il dominio del brand e il dominio di primo livello alla fine di questi record DNS. Ad esempio, se inserisci {hsdomainkey}.iltuodominio.com, tale valore verrà trasformato in {hsdomainkey}.iltuodominio.com.iltuodominio.com generando un errore DNS. Copia invece il valore nel campo corrispondente nell'account del tuo provider DNS rimuovendo la parte .iltuodominio.com.

    • Una volta aggiornati i record DNS, seleziona la casella di controllo Fatto in HubSpot.
    • Verifica le modifiche al DNS, quindi fai clic su Fatto. Se riscontri un errore In attesa di modifiche al DNS , potresti dover attendere qualche minuto prima di fare clic su Verifica nuovamente.

Nella maggior parte dei casi, le modifiche al DNS si propagano in pochi minuti, ma possono richiedere fino a 24 ore a seconda del provider DNS. Se è passato del tempo e riscontri ancora un errore, scopri di più su come risolvere i problemi relativi alla connessione del tuo dominio

SSL

Una volta completato il provisioning del tuo dominio, il certificato SSL verrà attivato automaticamente. Questa operazione di solito richiede pochi minuti, ma possono occorrere fino a quattro ore. Se riscontri degli errori durante il processo di provisioning del certificato SSL, consulta la nostra guida alla risoluzione dei problemi per gli errori dei certificati SSL.

Scopri di più su certificati SSL e sicurezza dei domini.