Salta al contenuto
Nota bene: la traduzione in italiano di questo articolo è fornita solo per comodità. La traduzione viene creata automaticamente tramite un software di traduzione e potrebbe non essere stata revisionata. Pertanto, la versione inglese di questo articolo deve essere considerata come la versione di governo contenente le informazioni più recenti. È possibile accedervi qui.
Email

Eseguire una campagna permission pass in HubSpot

Ultimo aggiornamento: agosto 8, 2022

Si applica a:

Marketing Hub Professional, Enterprise
CMS Hub Professional, Enterprise
Legacy Marketing Hub Basic

Il permesso è un elemento fondamentale dell'inbound email marketing. Una campagna di permission pass è un modo efficace per confermare lo stato di opt-in dei contatti che in precedenza hanno fornito al vostro marchio un consenso verificabile all'invio di e-mail di marketing.

Attenzione: una campagna di permission pass deve essere utilizzata solo per riconfermare lo stato di opt-in dei vostri contatti. Non si deve usare una campagna di permission pass per ottenere l'opt-in di un contatto che non l'ha ancora fornito direttamente al vostro marchio. HubSpot richiede un record di opt-in verificabile per ogni contatto incluso in un invio di e-mail di marketing.

Come funziona una campagna permission pass

Una campagna di permission pass è una campagna email una tantum che richiede ai contatti che non hanno già utilizzato una forma di double opt-in di confermare che desiderano ancora ricevere email da voi. Solo i contatti che confermano il loro stato di iscrizione vengono mantenuti nella vostra lista. Quelli che non confermano saranno esclusi dalle vostre e-mail di marketing in HubSpot. Il risultato è un elenco di contatti altamente impegnati che hanno dimostrato di voler continuare a ricevere le e-mail di marketing della vostra azienda. Potete vedere alcuni esempi di campagne permission pass sulla Community.

Questo articolo illustra i passaggi per implementare una campagna permission pass. I passaggi che seguono devono essere seguiti in ordine, ma è possibile fare clic su un determinato passaggio per passare direttamente ad esso, se necessario.

  1. Abilitare le e-mail di risottoscrizione per i moduli e rivedere le informazioni di consenso dei moduli e i tipi di sottoscrizione via e-mail
  2. Create un elenco di contatti che non hanno interagito di recente con le vostre e-mail.
  3. Creare una nuova email di consenso da inviare all'elenco dei contatti
  4. Esaminare le metriche post-invio dell'email
  5. Determinare quali contatti escludere dalle vostre email
  6. Eliminare i contatti non confermati
  7. Ripetere (opzionale)

1. Rivedere le impostazioni di iscrizione e confermare le informazioni di notifica e consenso

Abilitare le e-mail di risottoscrizione per i moduli

Prima di avviare la campagna di permission pass, abilitate la funzione di riscrizione alle e-mail per i moduli in HubSpot. L'attivazione di questa funzione consentirà ai contatti che hanno scelto di non ricevere più le vostre e-mail di iscriversi nuovamente se compilano un modulo di HubSpot.

Aggiungete informazioni di notifica e consenso ai vostri moduli

Assicuratevi che i vostri moduli contengano informazioni di notifica e di consenso, in modo che i contatti sappiano a cosa stanno partecipando quando inviano un modulo.

Rivedere le impostazioni di iscrizione

Prima di iniziare con i passi successivi, assicuratevi di aver impostato anche i tipi di abbonamento alle e-mail. Se i contatti a cui state inviando le e-mail sono iscritti a diversi tipi di abbonamento, potreste voler utilizzare il tipo di abbonamento predefinito per le informazioni di marketing , ma il vostro team legale è la risorsa migliore per fornirvi informazioni sulla conformità per la vostra situazione specifica.

2. Creare un elenco di contatti che non hanno interagito di recente con le vostre e-mail.

Create un elenco attivo di contatti che non hanno interagito con le vostre e-mail di recente.

  • Nel tuo account HubSpot, vai a Contatti > Elenchi.
  • In alto a destra, fare clic su Crea elenco.
  • Assegnare un nome all'elenco e renderlo attivo.
  • Aggiungere i criteri dell'elenco:
    • Se si desidera eseguire una campagna permission pass per tutti i contatti non coinvolti, seguire queste istruzioni per creare la lista.
    • Se si sta eseguendo una campagna di permission pass basata sul risultato di una campagna e-mail specifica, aggiungere i seguenti criteri:
      • Attività e-mail di marketing | Il contatto ha ricevuto l'e-mail ma non l'ha aperta |[Selezionare la campagna su cui concentrarsi] E Proprietà del contatto | Data di apertura dell'ultima e-mail di marketing | è più di 52 settimane fa

        O

        Attività e-mail di marketing | Il contatto ha ricevuto l'e-mail ma non l'ha aperta |[Selezionare la campagna su cui concentrarsi] E Proprietà del contatto | Data di apertura dell'ultima e-mail di marketing | è sconosciuta

permission-pass-screenshot-final

  • Fare clic su Salva.

3. Creare una nuova e-mail da inviare alla lista dei contatti

Create una nuova e-mail da inviare alla vostra lista. Questa email includerà una CTA per incoraggiare i destinatari a confermare l'iscrizione.

  • Nel tuo account HubSpot, naviga su Marketing > E-mail.
  • In alto a destra, fare clic su Crea email.
  • Nella finestra di dialogo, selezionare Regolare.
  • Selezionare un modello, assegnare un nome all'email e fare clic su Crea email.
  • Quando si modifica il contenuto dell'email, includere una CTA che gli utenti possono cliccare per rimanere iscritti. È possibile collegare la CTA a una semplice pagina di ringraziamento, dove è possibile confermare lo stato di adesione dell'utente o addirittura presentare una nuova offerta.

Attenzione: se la CTA rimanda a una pagina di preferenze di iscrizione, HubSpot non sarà in grado di tracciare i clic associati alla pagina. Il collegamento a una pagina di ringraziamento è l'opzione migliore per tracciare con precisione l'engagement della campagna di permission pass.

  • Quando si selezionano idestinatari, includere l'elenco creato nel passaggio 2. Il tipo di abbonamento deve corrispondere agli abbonati.
  • Selezionare un tipo di abbonamento:
    • Il tipo di abbonamento deve corrispondere agli iscritti dell'elenco creato al punto 2. Ad esempio, se gli utenti della vostra lista si sono iscritti originariamente al tipo di abbonamento Marketing Newsletter, dovrete selezionare lo stesso tipo di abbonamento per la vostra email permission pass.
    • Se i destinatari dell'elenco creato al punto 2 sono iscritti a diversi tipi di abbonamento, potreste voler utilizzare il tipo di abbonamento predefinito Informazioni di marketing , ma il vostro team legale è la risorsa migliore per darvi informazioni sulla conformità per la vostra situazione specifica.
  • Utilizzate la scheda Invia o pianifica per inviare l'e-mail di autorizzazione.

4. Esaminare le metriche post-invio dell'e-mail

Nelle metriche successive all'invio, nella schedaDestinatari, è possibile vedere quali contatti hanno agito in base all'e-mail. I contatti che hanno confermato cliccando sulla CTA dovrebbero continuare a ricevere ulteriori campagne e-mail da parte vostra. Quelli che non l'hanno fatto dovrebbero essere esclusi da tutte le e-mail future.

5. Determinare i contatti da escludere dalle vostre e-mail

Per capire quali contatti devono essere esclusi, create due liste attive utilizzando i criteri seguenti:

  • Elenco 1 - Attività di marketing via e-mail | Il contatto ha cliccato su un link in[Permission pass email].

permission-pass-email-screenshot

  • Elenco 2 - Attività di e-mail di marketing | Il contatto ha ricevuto[e-mail di autorizzazione] E appartenenza alla lista | Il contatto non è membro della[Lista 1].

permission-pass-list-2

6. Eliminare i contatti non confermati

Utilizzate la seconda lista per escludere i contatti che non hanno risposto all'e-mail di autorizzazione. Si consiglia di attendere una settimana prima di continuare per dare ai destinatari il tempo di interagire con l'e-mail di autorizzazione.

  • Esportare l'elenco 2 come CSV.
  • Reimportate lo stesso file CSV come elenco di opt-out.
  • In futuro, questi contatti non saranno più idonei all'invio di e-mail, a meno che non si iscrivano nuovamente.

Si può anche scegliere di utilizzare un flusso di lavoro con l'azioneGestisci stato di iscrizione per gestire il loro stato di iscrizione.

7. Ripetere il processo (opzionale)

Mentre le campagne permission pass tradizionali inviano una sola e-mail, è possibile scegliere di inviarne due o tre. Utilizzate i criteri degli elenchi e selezionate le precedenti email di permission pass per creare gli elenchi per ogni successiva email di permission pass.

Per maggiori dettagli sulle campagne permission pass, consultare Spamhaus. Come best practice, si consiglia di abilitare il doppio opt-in per i moduli e di condurre campagne di reengagement su base trimestrale.

Was this article helpful?
This form is used for documentation feedback only. Learn how to get help with HubSpot.