Nota bene: la traduzione in olandese di questo articolo è fornita solo per comodità. La traduzione viene creata automaticamente tramite un software di traduzione e potrebbe non essere stata revisionata. Pertanto, la versione inglese di questo articolo deve essere considerata come la versione di governo contenente le informazioni più recenti. È possibile accedervi qui.
Email

Tipi di rimbalzo delle e-mail

Ultimo aggiornamento: febbraio 15, 2021

Si applica a:

Tutti i prodotti e i piani

Un messaggio di rimbalzo è anche chiamato Non-Delivery Report/Receipt (NDR). È un messaggio automatico dal server di posta elettronica del destinatario con i dettagli sul problema specifico della consegna dell'email. I dettagli completi sul tipo di rimbalzo e sulla risposta del server sono disponibili nella scheda Destinatari

delle email di marketing inviate.

Email di marketing

Quando i contatti rimbalzano su un'email di marketing, HubSpot li elimina

come destinatari di future email di marketing. Questo protegge la tua reputazione nell'invio di email prevenendo futuri rimbalzi. Se qualche contatto valido rimbalza sulle email di marketing, è probabile che ci sia un filtro di sicurezza che blocca il messaggio in arrivo.

Per risolvere il problema:

E-mail uno a uno

Per le e-mail inviate attraverso una casella di posta collegata, i dettagli di rimbalzo sono disponibili nell'impegno dell'e-mail sulla timeline del contatto. Un bounce per un'email di vendita one-to-one inviata da HubSpot CRM mostrerà meno informazioni di un'email di marketing perché è inviata attraverso una casella di posta collegata.Riceverai un'email di bounceback con la risposta completa del bounce nella tua casella di posta.

Si prega di notare:

  • HubSpot supporta il rilevamento dei rimbalzi per le caselle di posta Google e Office 365, ma ha solo un supporto limitato per le caselle di posta Exchange e IMAP. Poiché le configurazioni delle caselle di posta di Exchange e IMAP possono variare notevolmente, HubSpot non sarà sempre in grado di rilevare un bounce.
  • HubSpot può rilevare i rimbalzi solo se il messaggio di rimbalzo è una risposta diretta all'email che ha rimbalzato. Servizi come Mimecast possono inviare notifiche di rimbalzo come email separate, il che causerà problemi con il rilevamento dei rimbalzi di HubSpot.

Tipi di rimbalzi

  • Hard bounce: di solito indica un errore permanente, ma può anche essere causato da un rigido filtro di sicurezza e-mail. Per proteggere la reputazione del tuo mittente, HubSpot esclude questi contatti dalle email future.
  • Soft bounce: indica un problema temporaneo con il server del destinatario, o un altro problema tecnico temporaneo. I contatti che hanno un soft bounce sono idonei a ricevere future email da parte tua.
  • Rimbalzo in sospeso: causato da un problema tecnico temporaneo con il server del mittente o del destinatario. HubSpot continua a provare a inviare l'email per un massimo di 72 ore. Se il messaggio non viene consegnato durante questo tempo, diventa un soft bounce.
  • Rimbalzo globale: a bounce per una ragione permanente su tre o più account HubSpot. I rimbalzi permanenti includono utente sconosciuto e casella postale piena. I bounce globali sono eliminati dalle email future su tutti gli account HubSpot.

Errori di hard bounce e raccomandazioni

Puoi vedere perché un contatto è stato respinto nellascheda

Destinatari di una delle tue email inviate.
  • Nel tuo account HubSpot, naviga su Marketing > E-mail.
  • Clicca sul nome della tua email che includeva tutti i contatti che hanno rimbalzato.
  • Clicca sullascheda Destinatari.
  • Nel menu laterale sinistro, clicca su Rimbalzato.
  • Clicca su un destinatarioper visualizzare maggiori dettagli sul motivo del rimbalzo. Sotto la colonna Reason, puoi rivedere il problema che HubSpot ha incontrato quando ha tentato di consegnare la tua email al destinatario:

email-recipient-bounce-reason

Puoi anche visualizzare il valore di un contatto nella proprietàEmail hard bounce reason.

Errori di rimbalzo morbido e raccomandazioni

  • Problema tecnico temporaneo con l'e-mail del destinatario: il server del destinatario potrebbe essere sovraccarico, in ritardo o sottoposto a qualche cambiamento di configurazione che gli impedisce di accettare il messaggio. Crea un clone dell'email originale e invialo ai contatti interessati in un secondo momento. Per un'email di vendita one-to-one, prova a inviare di nuovo il tuo messaggioin un secondo momento.

  • Rifiutato dal filtro di sicurezza e-mail del destinatario: c'è un problema temporaneo con il server del destinatario o con gli indirizzi IP di invio di HubSpot. Per risolvere il problema, chiedial contatto di aggiungere ituoi indirizzi IP di invio alla loro allowlist. Poicrea un clone dell'email originale e invialo ai contatti interessati in una data successiva. Per un' email di vendita one-to-one, prova a inviare nuovamente il tuo messaggioin un secondo momento.

  • Il tuo team ITnon ha autorizzato HubSpot a inviare email per tuo conto: il tuo team IT ha impostato una policy DMARC personalizzata che deve essere aggiornata per includere HubSpot. Contatta il tuo team IT per inviargli la documentazione sull'utilizzo di una policy DMARC con HubSpot.

  • Problema tecnico temporaneo: potrebbe esserci stato un problema tecnico temporaneo con il server di posta del destinatario o il server di posta di HubSpot. Crea un clone dell'email originale e invialo ai contatti interessati in un secondo momento. Per un'email di vendita one-to-one, prova a inviare di nuovo il tuo messaggio in una data successiva.