Salta al contenuto
Nota bene: la traduzione in olandese di questo articolo è fornita solo per comodità. La traduzione viene creata automaticamente tramite un software di traduzione e potrebbe non essere stata revisionata. Pertanto, la versione inglese di questo articolo deve essere considerata come la versione di governo contenente le informazioni più recenti. È possibile accedervi qui.
Sequences

Capire il punteggio del mittente delle sequenze

Ultimo aggiornamento: febbraio 3, 2021

Si applica a:

Vendite Hub Professional, Enterprisee
Servizi Hub Professional, Enterprisee

Il punteggio del mittente delle sequenze misura la qualità e l'efficacia delle e-mail delle tue sequenze. Il punteggio del mittente è calcolato in base al tasso di risposta e alla frequenza di rimbalzo delle email nella sequenza. Usa il punteggio del mittente per monitorare il comportamento di invio del tuo team e quanto bene i contatti sono coinvolti con le tue email. Un buon punteggio mittente aiuta anche a proteggere la reputazione del dominio della tua azienda.

Puoi trovare il punteggio del mittente nella tua libreria di rapporti.

  • Nel tuo account HubSpot, naviga su Rapporti > Rapporti.
  • Clicca su Libreria rapporti.
  • In alto a destra, cerca Sequence sender score.
  • Individua il rapporto Sequence sender score , quindi fai clic su Save report. Nel pannello di destra:
    • Inserisci un nomeper ilrapporto.
    • Se scegli di aggiungere il rapporto a un dashboard, seleziona un dashboard esistente o crea un nuovo dashboard.
    • Clicca su Salvae aggiungi.
  • Naviga alla tua dashboard per visualizzare il rapporto del punteggio del mittente. Vedrai un punteggio mittente elencato per ogni utente nel tuo account, compreso il numero totale di sequenze concluse, il tasso di risposta e la frequenza di rimbalzo.
    • Sequenze concluse:numero di singole sequenze che sono terminate, con o senza una risposta.
    • Tasso di risposta: contatti che hanno risposto a qualsiasi email in una sequenza almeno una volta (esclude rimbalzi). Un buon tasso di risposta è tra il 7% e il 13%.
    • Bounce rate: contatti che non hanno ricevuto un'email nella tua sequenza perché è stata restituita dal server. Una buona percentuale di rimbalzo è inferiore al 3%.

sequences-sender-score

Nota: per visualizzare il tuo punteggio mittente, devi avere almeno 100 iscrizioni alla sequenza concluse e avere un posto assegnato a pagamentoSales Hub o Service Hub.

  • Per visualizzare una ripartizione del punteggio del mittente per singola sequenza, clicca su una metrica accantoal punteggio del mittente di un utente. È quindi possibile visualizzare il punteggio del mittente dell'utente per ogni sequenza specifica, a condizione che ci siano più di 100 iscrizioni di sequenze concluse per quella sequenza.

sequence-sender-score-by-sequence

Iltuo punteggio mittente è calcolato in base al tasso di risposta alle email e alla frequenza di rimbalzo. HubSpot assegna un punteggio al tuo tasso di risposta e alla frequenza di rimbalzo, quindi il totale di questi due punteggi equivale al tuo punteggio mittente. C'è una gamma di punteggi, da Basso a Eccellente.

Per migliorare il vostro punteggio di mittente,avetebisogno di migliorare il vostro tasso di risposta alla sequenza di email, il tasso di rimbalzo, o entrambi. Per migliorare il vostro tasso di risposta:

  • Aggiungete token di personalizzazione ai modelli di email di vendita nelle vostre sequenze. Quando invii le email delle sequenze ad un contatto, questi token si popoleranno con informazioni conosciute sul contatto.
  • Segmenta i tuoi contatti in filtri salvati, poi personalizza le email della sequenza per i contatti in ogni filtro.
  • Aggiungi contenuti rilevanti per il business o il settore del destinatario, come un post recente del blog o un caso di studio.

Per migliorare la tua frequenza di rimbalzo:

  • Crea filtri salvati di contatti non impegnati e identifica quali contatti non sono suscettibili di impegnarsi con le tue sequenze di email.

  • Rimuovete i contatti che hanno rimbalzato dal vostro account.

  • Non inviare a contatti che ti hanno chiesto di non contattarli.

  • Assicurati che gli indirizzi email dei contatti provengano da fonti verificate, e che questi contatti abbiano scelto di ricevere comunicazioni email da te.

Scopri di più su come migliorare il contenuto delle tue email di vendita.