Salta al contenuto
Nota bene: la traduzione in italiano di questo articolo è fornita solo per comodità. La traduzione viene creata automaticamente tramite un software di traduzione e potrebbe non essere stata revisionata. Pertanto, la versione inglese di questo articolo deve essere considerata come la versione di governo contenente le informazioni più recenti. È possibile accedervi qui.

Migrare i dati dell'account al data center UE di HubSpot (BETA)

Ultimo aggiornamento: maggio 31, 2024

Disponibile con uno qualsiasi dei seguenti abbonamenti, tranne dove indicato:

Marketing Hub   Starter , Professional , Enterprise
Sales Hub   Starter , Professional , Enterprise
Service Hub   Starter , Professional , Enterprise
Operations Hub   Starter , Professional , Enterprise
Content Hub   Starter , Professional , Enterprise
Legacy Marketing Hub Basic

Se sei un cliente con dati ospitati nel data center di HubSpot negli Stati Uniti (US), puoi migrare i tuoi dati nel data center di HubSpot nell'Unione Europea (EU).

Una volta esaminati i requisiti, la logistica e l'impatto dello strumento di migrazione dei dati, è possibile avviare una migrazione verso il data center dell'UE dall'interno del proprio account HubSpot.

Una volta completata la migrazione dei dati, sarà necessario eseguire alcune azioni per ripristinare le impostazioni e gli strumenti dell'account.

Requisiti e logistica

Prima di avviare una migrazione di dati verso il data center dell'UE, è necessario tenere conto dei seguenti requisiti:

  • Per avviare, riprogrammare o annullare una migrazione è necessario essere un superamministratore.
  • La migrazione dei dati può richiedere fino a 36 ore. Durante questo periodo il vostro account HubSpot non sarà disponibile per tutti gli utenti.
  • Le migrazioni dei dati devono essere programmate in una data disponibile con almeno una settimana di anticipo.
  • Le migrazioni possono essere annullate fino a 36 ore prima del loro inizio.
  • È possibile migrare i dati solo dal data center statunitense di HubSpot al data center europeo, non viceversa.
  • Se siete iscritti a HubSpot Payments, potete migrare al data center UE solo se non avete transazioni o se avete solo transazioni di prova. Se si esegue la migrazione, HubSpot Payments verrà rimosso dall'account, in quanto è disponibile solo per i clienti negli Stati Uniti. Per raccogliere i pagamenti dopo la migrazione, è possibile impostare l'elaborazione dei pagamenti con Stripe(alcune località sono escluse). Contattare il team HubSpot per i rischi legati ai pagamenti (paymentsunderwriting@hubspot.com) per disattivare la funzione dei pagamenti se si desidera avviare una migrazione dei dati verso il data center dell'UE.
  • Lesandbox non verranno migrate e si perderà tutto il lavoro svolto nella sandbox dopo la migrazione. È possibile creare una nuova sandbox al termine della migrazione.

Se si utilizza il Single Sign On (SSO)( soloEnterprise ), dopo la migrazione si verrà automaticamente reindirizzati alla nuova sede del data center e non saranno necessarie ulteriori azioni.

Impatto sugli strumenti di HubSpot

Tutte le informazioni del vostro account HubSpot, compresi i dati storici, saranno migrate al data center dell'UE. Tenete conto dell'impatto sui seguenti strumenti:

Strumento

Impatto sullo strumento

ID del conto e dell'oggetto

L'account HubSpot e gli ID dei record degli oggetti rimarranno invariati al termine della migrazione.

Annunci

Qualsiasi annuncio programmato per essere pubblicato durante la migrazione dei dati sarà pubblicato all'ora prevista.

I dati che arrivano a HubSpot da un account pubblicitario collegato (Facebook, LinkedIn, Google) durante la migrazione saranno elaborati al termine della migrazione dei dati.

Chiamate API

Qualsiasi chiamata API effettuata all'account HubSpot dalle integrazioni fallirà durante la migrazione. Se viene effettuata una chiamata durante la migrazione, HubSpot restituirà un codice di stato 477.

Dopo la migrazione dei dati, le chiamate API possono essere ritentate o meno a seconda dell'app o dell'integrazione da cui proviene la chiamata API. HubSpot non ha visibilità sul fatto che una chiamata API venga riproposta.

Chiamata

Chiamate in uscita: le chiamate in uscita iniziate direttamente da un account HubSpot saranno eliminate una volta iniziata la migrazione. Le chiamate in uscita iniziate da HubSpot ma effettuate tramite un telefono non verranno abbandonate.

Chiamate in entrata: le chiamate in entrata non si connetteranno durante la migrazione. HubSpot riprodurrà il messaggio standard che viene riprodotto quando non si è raggiungibili.

Tutti i dati e le registrazioni delle chiamate esistenti saranno migrati nella nuova posizione di hosting dei dati di HubSpot. Tutti i dati e le attività delle chiamate future verranno effettuate nella nuova posizione di hosting dei dati.

Nota bene: Twilio conserva una registrazione dei numeri di telefono dei clienti HubSpot sui propri server statunitensi.

Chatbot

I chatbot non saranno disponibili e nascosti ai visitatori del sito web a partire da un'ora prima della migrazione dei dati. I chatbot saranno disponibili per nuovi messaggi quando la migrazione sarà completata. Se un cliente ha iniziato una conversazione con un chatbot prima dell'inizio della migrazione, sarà in grado di portarla a termine, ma se la chat scrive informazioni a HubSpot, questa non andrà a buon fine.

Portale clienti

I vostri clienti potranno creare nuovi ticket e visualizzare quelli esistenti.

Non sarà possibile rispondere o inviare nuovi messaggi. Se tentano di rispondere a un messaggio esistente, vedranno il seguente errore: Impossibile inviare messaggi mentre il sistema è in fase di manutenzione programmata. Tornare a controllare più tardi.

Integrazioni personalizzate e di terze parti

Durante la migrazione, le integrazioni personalizzate e di terze parti non verranno sincronizzate con l'account HubSpot.

Dopo la migrazione dei dati, le chiamate API possono essere ritentate o meno a seconda dell'app o dell'integrazione da cui proviene la chiamata API. HubSpot non ha visibilità sul fatto che una chiamata API venga riproposta.

Importazioni CRM

Le importazioni non saranno disponibili 24 ore prima della data di migrazione prevista.

Sincronizzazione dei dati

Tutte le attività di sincronizzazione saranno sospese durante la migrazione. Dopo la migrazione, tutte le attività di sincronizzazione riprenderanno normalmente.

Documenti

Durante la migrazione, i documenti non saranno visibili agli utenti. Gli utenti vedranno l'errore: Questo documento è temporaneamente non disponibile a causa di aggiornamenti programmati del sistema. Sarà nuovamente disponibile il [data di fine migrazione].

Domini

Se avete un dominio con reverse proxy collegato a HubSpot, dovrete aggiungere nuovi record DNS TXT e CNAME al vostro dominio al termine della migrazione. Se non si effettuano questi aggiornamenti, il sito web rimarrà offline.

Per ottenere i nuovi record DNS TXT e CNAME, contattare l'assistenza HubSpot.

Per identificare se si dispone di un dominio con reverse proxy collegato:

  • Nel tuo account HubSpot, fai clic sulle settings icona delle impostazioni nella barra di navigazione principale.
  • Fare clic su Sito web > Domini e URL.
  • Controllare se tra i domini c'è la dicitura Connesso tramite reverse proxy.
Se non ci sono domini connessi tramite reverse proxy, non è necessario apportare alcuna modifica.

Email di marketing

Una volta programmata la migrazione dei dati, l'invio di e-mail di marketing di massa non può essere programmato quel giorno.

Le e-mail di marketing programmate per l'invio durante la migrazione dei dati non saranno inviate e dovranno essere riprogrammate al termine della migrazione.

Le e-mail in arrivo saranno ricevute, ma i trigger del flusso di lavoro, le e-mail RSS, i moduli, le e-mail di follow-up e altre automazioni basate sulle e-mail saranno messe in pausa fino al completamento della migrazione.

Integrazione con Facebook Messenger

I rappresentanti dell'assistenza saranno comunque in grado di rispondere ai messaggi in arrivo inviati tramite Facebook Messenger o account e-mail non HubSpot.

Moduli

I moduli saranno ancora in grado di raccogliere gli invii, ma non saranno disponibili fino a dopo la migrazione. Anche tutta l'automazione basata sugli invii sarà sospesa fino al completamento della migrazione.

Chiunque invii un modulo durante questo periodo vedrà il seguente messaggio: La risposta è stata inviata. A causa di lavori di manutenzione del sistema, l'elaborazione potrebbe richiedere fino a un giorno.

Integrazioni create da HubSpot

Per la maggior parte delle integrazioni realizzate da HubSpot, i dati non verranno sincronizzati durante la migrazione dei dati. I dati verranno sincronizzati al termine dell'integrazione. Di seguito sono riportate le eccezioni per le integrazioni Microsoft Teams, Zoom e Snowflake:

Microsoft Teams:

Se l'account Microsoft Teams è attualmente collegato a più account HubSpot, tutti gli account HubSpot devono trovarsi nella stessa posizione di hosting dei dati. Se si desidera mantenere l'account Microsoft Teams collegato a più account HubSpot, è necessario migrare tutti o nessuno degli account nella nuova posizione di hosting dati.

Se si esegue la migrazione di un solo account HubSpot collegato, Microsoft Teams verrà disconnesso da tutti gli account fino a quando:

  • Tutti gli account HubSpot collegati si trovano nello stesso luogo di hosting dei dati. OPPURE
  • L'integrazione è scollegata da tutti gli account HubSpot in una posizione di hosting dei dati (ad esempio, scollegata da tutti gli account HubSpot nel data center statunitense).

Zoom:

Se l'account Zoom è attualmente collegato a più account HubSpot, tutti gli account HubSpot devono trovarsi nella stessa posizione di hosting dei dati. Se si desidera mantenere l'account Zoom collegato a più account HubSpot, è necessario migrare tutti o nessuno degli account nella nuova posizione di hosting dei dati.

Se si esegue la migrazione di un solo account HubSpot collegato, Zoom verrà disconnesso da tutti gli account fino a quando:

  • Tutti gli account HubSpot collegati si trovano nello stesso luogo di hosting dei dati. OPPURE
  • L'integrazione è scollegata da tutti gli account HubSpot in una posizione di hosting dei dati (ad esempio, scollegata da tutti gli account HubSpot nel data center statunitense).

Fiocco di neve:

Al termine della migrazione, è necessario disinstallare e reinstallare immediatamente e configurare l'integrazione Snowflake. I dati acquisiti prima, durante e dopo la migrazione saranno disponibili nell'integrazione una volta reinstallata.

Nota bene: a seconda della posizione dell'account Snowflake, la velocità di sincronizzazione dopo la migrazione potrebbe essere diversa. Se l'account Snowflake si trova nello stesso data center dell'account HubSpot, l'integrazione sincronizzerà i dati ogni 15 minuti. Se non si trovano nello stesso luogo, l'integrazione sincronizzerà i dati ogni giorno.

Base di conoscenze

La vostra knowledge base sarà disponibile per tutti i visitatori durante la migrazione dei dati.

Pagine di atterraggio e siti web

Il sito web e le pagine di destinazione saranno disponibili per tutti i visitatori durante la migrazione, ma gli utenti non potranno apportare modifiche fino al completamento della migrazione.

Le visualizzazioni delle pagine e le analisi saranno comunque registrate, ma non saranno disponibili fino al completamento della migrazione.

Chat in diretta

Tutti i widget di live chat non saranno disponibili e saranno nascosti ai visitatori del sito web a partire da un'ora prima della migrazione dei dati.

I widget della chat live saranno disponibili per i nuovi messaggi quando la migrazione sarà completata.

Link alle riunioni

Durante la migrazione, i link alle riunioni passeranno in modalità offline. Le riunioni possono ancora essere richieste tramite il link, ma non verranno aggiunte automaticamente al calendario.

Dopo la migrazione, riceverete un'e-mail per tutte le riunioni richieste.

Nota: il proprietario del link per le riunioni dovrà inviare manualmente gli inviti per le riunioni richieste.

Notifiche

Le notifiche della barra laterale non saranno migrate. Queste notifiche scadono in genere dopo 30 giorni.

Applicazioni private

La vostra app privata rimarrà invariata al termine della migrazione.

Applicazioni pubbliche

L'autorizzazione delle app pubbliche non è influenzata dalla migrazione. Gli URL di autorizzazione devono essere ancora condivisi all'URL app.hubspot.com.

Email di vendita

Le e-mail 1:1 saranno inviate al termine della migrazione.

Sandbox

Le sandbox non verranno migrate. È possibile creare una nuova sandbox al termine della migrazione, ma non sarà possibile accedere a nulla della sandbox precedente.

Sequenze

Le sequenze vengono messe in pausa durante la migrazione dei dati, ma i contatti possono ancora disiscriversi rispondendo a un'e-mail. Le e-mail programmate per essere inviate durante la migrazione saranno inviate non appena questa sarà completata. Tutte le altre e-mail delle sequenze saranno inviate come previsto.

Strumenti sociali

Tutti i post sociali programmati per essere pubblicati durante la migrazione saranno pubblicati al termine della migrazione. Sarà comunque possibile programmare i post sociali durante il fine settimana della migrazione.

Se avete bisogno di pubblicare un post durante il weekend di migrazione, potete pubblicarlo utilizzando il singolo strumento sociale piuttosto che attraverso HubSpot. Se pubblicate direttamente, assicuratevi di eliminare il post programmato da HubSpot per non avere post duplicati.

Biglietti

I biglietti creati tramite il chatbot non saranno disponibili durante la migrazione.

I biglietti creati tramite e-mail verranno creati al termine della migrazione.

I ticket creati tramite il modulo ticket saranno elaborati dopo la migrazione.

Flussi di lavoro

I flussi di lavoro verranno messi in pausa, ma le azioni ritardate verranno attivate non appena la migrazione sarà completata. Tutte le altre azioni del flusso di lavoro riprenderanno come previsto.

Completare la migrazione dei dati

  • Nel tuo account HubSpot, fai clic sulle settings icona delle impostazioni nella barra di navigazione principale.
  • Fare clic su Impostazioni predefinite dell'account.
  • Fare clic sulla scheda Data hosting.
  • Laposizione dell'hosting dei dati indica il data center HubSpot in cui si trovano attualmente i dati dell'account.
  • Leggete le linee guida generali per la migrazione dei dati e fate clic su Avanti.
  • La sezione Impatto sulle funzioni e sulle integrazioni elenca le ripercussioni sugli strumenti dell'account durante e dopo la migrazione dei dati. Fare clic su Avanti.
  • La sezione Leggere cosa fare dopo una migrazione di dati elenca i passaggi aggiuntivi necessari al termine della migrazione. Fare clic su Avanti.
  • Nella sezione Selezionare una nuova posizione di hosting dei dati, fare clic sul menu a discesa Scegliere dove devono essere ospitati i dati e selezionare Unione europea (Germania). Fare clic su Avanti.
  • Nella sezione Seleziona una data per la migrazione dei dati , selezionare una data per la migrazione dei dati e fare clic su Rivedi e pianifica.

Il vostro account non sarà disponibile per 36 ore durante la migrazione. Se un utente tenta di accedere al proprio account durante questo periodo, visualizzerà il seguente messaggio:

Migrazione dei dati in corso

I dati del tuo account HubSpot si stanno trasferendo nell'Unione Europea (Germania). Il vostro account non sarà disponibile fino a [data] alle ore [ora e fuso orario]. Per qualsiasi domanda, contattare [nome del super amministratore].


spm-banner

Tutti i superamministratori dell'account riceveranno quattro notifiche via e-mail sulla migrazione programmata:

  • Dopo che la migrazione è stata programmata.
  • Il lunedì della settimana in cui è prevista la migrazione.
  • Il giorno prima della migrazione.
  • Al termine della migrazione dei dati.

Riceverete inoltre una notifica via e-mail se la migrazione dei dati non riesce.

Annullare e riprogrammare una migrazione di dati

  • Nel tuo account HubSpot, fai clic sulle settings icona delle impostazioni nella barra di navigazione principale.
  • Fare clic su Impostazioni predefinite dell'account.
  • Fare clic sulla scheda Hosting dati.
  • Per riprogrammare una migrazione dei dati, nella sezione Seleziona una data per la migrazione dei dati, fare clic su Riprogramma.
    • Nella finestra di dialogo, selezionare una data per la migrazione dei dati e fare clic su Riprogramma. Le migrazioni devono essere programmate con almeno una settimana di anticipo.
  • Per annullare una migrazione di dati, fare clic su Annulla.
    • Nella finestra di dialogo, fare clic su Sì, annullare la migrazione dei dati.

Lista di controllo post-migrazione

Dopo aver completato la migrazione dei dati, sono necessarie alcune operazioni per configurare l'account nel data center dell'UE. Potete trovare e completare questa lista di controllo in HubSpot:

  • Nel tuo account HubSpot, fai clic sulle settings icona delle impostazioni nella barra di navigazione principale.
  • Fare clic su Impostazioni predefinite dell'account.
  • Fare clic sulla scheda Hosting dati .
  • Nella sezione La tua posizione di hosting dei dati, viene visualizzata la nuova posizione di hosting dei dati del vostro account HubSpot.
  • Nella sezione Azione necessaria: cosa fare dopo, esaminare le azioni da intraprendere per configurare nuovamente l'account.
Azione necessaria Descrizione

Collegare un indirizzo IP dedicato

Collegate un indirizzo IP dedicato per l'invio di e-mail transazionali o di marketing nelle impostazioni del vostro dominio. Senza questo passaggio, le vostre e-mail saranno inviate con un indirizzo IP condiviso.

Aggiornare il nome host SMTP e la porta SMTP

Se si utilizza l'API SMTP per le e-mail transazionali, aggiornare il nome host SMTP e la porta SMTP. Senza questo passaggio, tutti gli invii di e-mail transazionali e tutti i trigger associati all'API SMTP falliranno.

Reinstallare le integrazioni costruite da HubSpot

Fiocco di neve

Se si utilizza la funzionalità di condivisione dei dati di Snowflake, è necessario disinstallare e immediatamente reinstallare e configurare l'integrazione Snowflake. I dati acquisiti prima, durante e dopo la migrazione saranno disponibili nell'integrazione una volta reinstallata.

Nota bene: a seconda della posizione dell'account Snowflake, la velocità di sincronizzazione dopo la migrazione potrebbe essere diversa. Se l'account Snowflake si trova nello stesso data center dell'account HubSpot, l'integrazione sincronizzerà i dati ogni 15 minuti. Se non si trovano nello stesso luogo, l'integrazione sincronizzerà i dati ogni giorno.

Esaminare le modifiche agli account utente dopo la migrazione dei dati

Suoni di notifica ripristinati ai valori predefiniti

Le preferenze relative al suono delle notifiche per ogni utente sono state impostate in modo predefinito sulla riproduzione di un suono per i pop-up di notifica. Gli utenti possono modificare le preferenze nelle impostazioni di notifica.

Notifiche del browser disattivate

Le notifiche del browser per ogni utente sono disattivate per impostazione predefinita. Gli utenti possono modificare le preferenze nelle impostazioni delle notifiche.

I link alle riunioni potrebbero essere stati aggiornati

Se il link alla riunione di un utente non era disponibile nella nuova posizione di hosting dei dati, gliene viene assegnato automaticamente uno nuovo. Gli utenti possono modificare l'URL della pagina di pianificazione nelle loro impostazioni di pianificazione.

Aggiornare l'indirizzo e-mail BCC e di inoltro

Gli indirizzi e-mail BCC e di inoltro per la registrazione manuale delle e-mail in HubSpot saranno diversi dopo la migrazione. Seguite i passaggi qui riportati per copiare e impostare i nuovi indirizzi BCC e di inoltro e-mail.

Aggiornare il codice di incorporamento del modulo

Se si utilizzano moduli sul proprio sito web non HubSpot, è necessario aggiornare il codice di incorporamento dei moduli. Senza questa operazione, i moduli sono ancora funzionanti e i dati saranno memorizzati nella nuova posizione di hosting dei dati, ma continueranno a passare attraverso la vecchia posizione di hosting dei dati. Ulterioriinformazionisui moduli HubSpot su siti esterni.

Aggiornare il codice embed di HS-scripts

Se il vostro sito web non HubSpot ha degli script HS, seguite i link in questa sezione per ottenere nuovi codici embed. Se non si aggiornano i codici embed, i dati continueranno a passare attraverso la vecchia posizione dei dati e potrebbero verificarsi ritardi con la landing page, il sito web e/o i moduli.

Aggiornare il codice embed di HS-scripts su WordPress

Accedere al sito WordPress e seguire le indicazioni per aggiornare il codice embed di HS-scripts. Se non si utilizzano i nuovi codici embed, i dati continueranno a passare attraverso la vecchia posizione dei dati e potrebbero verificarsi ritardi con la landing page, il sito web e/o i moduli.

L'articolo è stato utile?
Questo modulo viene utilizzato solo per il feedback della documentazione. Scopri come ottenere assistenza con HubSpot.