Salta al contenuto
Nota bene: la traduzione in olandese di questo articolo è fornita solo per comodità. La traduzione viene creata automaticamente tramite un software di traduzione e potrebbe non essere stata revisionata. Pertanto, la versione inglese di questo articolo deve essere considerata come la versione di governo contenente le informazioni più recenti. È possibile accedervi qui.
Email

Migliorare la deliverability delle email

Ultimo aggiornamento: gennaio 27, 2021

Si applica a:

Tutti i prodotti e i piani

La deliverability delle email è un ciclo di feedback per capire se stai inviando il contenuto giusto ai contatti giusti al momento giusto. Il coinvolgimento delle email, come i click, le aperture e i reclami per spam, contribuiscono alla tua reputazione nell'invio delle email. Tassi più alti di impegni positivi migliorano le possibilità di raggiungere la posta in arrivo invece di rimanere bloccati in un filtro antispam.


Creare contenuti di buona qualità

Per migliorare il coinvolgimento, testa la tua email per essere sicuro che venga visualizzata come previsto. Puoi usare il test nelle funzioni del client email per essere sicuro che la tua email sia ottimizzata per i dispositivi mobili. All'interno dell'editor di email, clicca sull'icona del grafico a barre per aprire l'ottimizzatore di email e rivedere le raccomandazioni

per migliorare il contenuto e la deliverability della tua email.

Usa le caratteristiche delle email che migliorano la deliverability

  • Lavora con il tuo team IT per collegare il tuo dominio di invio e-mail. Aggiungendo alcuni record al tuo Domain Name Server (es. GoDaddy) conferma che sei il proprietario del dominio email che stai usando con HubSpot. Questo fa sì che le tue email sembrino più autentiche ai filtri email. Se il tuo team IT utilizza una politica DMARC, assicurati che tutti i record necessari siano aggiornati.
  • Abilita il doppio opt-in sui tuoi moduli HubSpot. Quando questa funzione è abilitata, i contatti che inviano un modulo riceveranno un'email di follow-up con un link per confermare la loro iscrizione. Questo passo in più ti aiuta ad evitare indirizzi email falsi o scritti male e assicura che tutti i nuovi contatti aggiunti al tuo database siano attivamente coinvolti nei tuoi contenuti.
  • Abilita la soppressione della graymail nelle tue impostazioni email. Graymail è un termine che indica le email che non vengono aperte nella casella di posta dei tuoi destinatari, il che ti fa sembrare un mittente spammoso. Questa funzione usa la proprietàInvii dall'ultimo coinvolgimentoper escludere automaticamente i contatti che non sono impegnati con le tue email per migliorare immediatamente i risultati di deliverability delle tue email.

Nota: è meglio inviare alcune campagne email in HubSpot prima di abilitare lafunzione di soppressionedella graymail. Questo fornisce allo strumento i dati sull'impegno dei tuoi contatti con le email precedenti.


Analizza le performance delle email

Usa gli insight delle tue campagne email passate per migliorare il coinvolgimento nel tempo:
  • Rivedi regolarmente letue liste di contatti per identificare indirizzi email obsoleti e contatti non coinvolti. Rimuovi questi contatti dalle tue liste per vedere metriche email migliori e migliorare la tua reputazione di invio. Gli impegni email sono memorizzati in una serie di proprietà dei contatti che ti aiutano a identificare le tendenze e ad agire per migliorare i tuoi futuri risultati email.
  • Impara ad analizzare i risultati delle tue email. Le aperture e i click delle email dimostrano che stai inviando i giusti tipi di contenuti ai tuoi iscritti. Le lamentele sullo spam, le alte percentuali di rimbalzo, e le disiscrizioni sono impegni negativi che possono danneggiare la tua reputazione nell'invio di email. Traccia i tuoi risultati per imparare quali contenuti risuonano con i tuoi lettori, e quali contatti dovresti includere nelle tue campagne email in futuro.
  • Variando il tempo di invio della tua email, l'oggetto o il contenuto puoi eseguireun A/B test sulle tue email di marketing. IclientiMarketingHub Professional edEnterprise possono utilizzarelafunzione diA/B testingnello strumentoemail.