Nota bene: la traduzione in olandese di questo articolo è fornita solo per comodità. La traduzione viene creata automaticamente tramite un software di traduzione e potrebbe non essere stata revisionata. Pertanto, la versione inglese di questo articolo deve essere considerata come la versione di governo contenente le informazioni più recenti. È possibile accedervi qui.
Workflows

Utilizzare i rami nei flussi di lavoro

Ultimo aggiornamento: maggio 11, 2021

Si applica a:

Marketing Hub  Professional, Enterprisee
Vendite Hub  Professional, Enterprisee
Servizi Hub  Professional, Enterprisee

Utilizzare i rami nei flussi di lavoro per inviare oggetti iscritti lungo percorsi multipli basati su condizioni specifiche.

Nei flussi di lavoro, ci sono due tipi di diramazioni:

  • Se/allora ramo: configura manualmente più rami basati su proprietà, attività e altro a seconda del tipo di flusso di lavoro. Puoi configurare questo tipo di ramo usandocriteri ANDe OR per filtrare ulteriormente i record iscritti. Esempi di utilizzo includono:
    • Diramazione dei contatti iscritti che hanno compilato un modulo.
    • Diramazione delle aziende iscritte che hanno sede a Boston E chehanno più di tre affari aperti.
  • Ramo semplice: configura automaticamente più rami in base alle proprietà e ai risultati delle azioni precedenti. Questo tipo di ramo non può essere configurato concriteriANDe OR. Ogni ramo semplice può creare fino a 250 rami unici per una singola proprietà. Esempi di utilizzo includono:
    • Costruire un flusso di lavoro che crea dei compiti, poi ritarda i contatti fino a quando il compito non è completato. Un semplice ramo può poi segmentare i contatti in base al fatto che il compito sia stato completato o meno.
    • Creare automaticamente un ramo per ogni proprietario in un flusso di lavoro di rotazione dei lead.

Aggiungere un ramo al tuo flusso di lavoro

Per aggiungere un'azione di diramazione a un flusso di lavoro:

  • Nel tuo account HubSpot, naviga su Automazione > Flussi di lavoro.
  • Per modificare un flusso di lavoro esistente, passa il mouse sul flusso di lavoro e clicca su Modifica. Oppure, scopri come creare un nuovo flusso di lavoro.
  • Fai clic sull'icona + più per aggiungere una nuova azione. add-an-action
  • Nel pannello di destra, selezionaSe/allora ramo o Ramo semplice.

Dopo aver selezionato il tipo di ramo, configurerai il ramo.

Configurare un ramo if/then

Dopo aver selezionato l'azione ramo If/then:

  • Nel pannello di destra, nel campoNome del ramo, inserire un nome per il ramo.
  • Selezionare il tipo di filtro, quindi selezionare i criteri per il ramo if/then. Le opzioni dei criteri del ramo if/then sono identiche alle opzioni dei criteri di attivazione dell'iscrizione.
  • Dopo aver selezionato i criteri, clicca su Applicafiltro.

Aggiungere rami multipli

Puoi aggiungere fino a 20 rami a un'azione di ramo if/then per consolidare il tuo flusso di lavoro. Irecordiscrittisaranno valutati per ogni ramo nell'ordine in cui i rami sono impostati. Per esempio, se un contatto soddisfa i criteri del primo ramo, procederà in quel ramo SI senza essere valutato rispetto ad altri rami. Scopri come riordinare i tuoi rami if/then.

Nella schermata di esempio qui sotto, i contatti vengono valutati rispetto a 3 rami in base alla loro proprietà Lifecycle stage:

workflow-multiple-branches-example

Per aggiungere più rami a un'azione di ramo if/then:

  • Dopo aver aggiunto la prima condizione del ramo if/then, fare clic su Add another branch.

    workflow-add-another-branch
  • Selezionare i criteri per il nuovo ramo, quindi fare clic su Applica filtro.
  • Per clonare un ramo, passa il mouse sulramo, quindi fai clic sull'icona del clone duplicato.

    workflow-branch-clone
  • Quando hai finito, clicca su Save.

In qualsiasi momento, è possibile riordinare i rami all'interno di un ramo if/then:

  • Fare clic sull'azione delramo if/then.
  • Nel pannello di destra, passa il mouse sul ramo, poi clicca e trascina la barra blu di trascinamento nella posizione desiderata. Oppure, clicca sul menua discesa More e seleziona Move up oMove down.
  • Fare clic su Salva.

    workflow-if-then-branch-reorder

Configurare un ramo semplice

Dopo aver selezionato l'azione Ramo semplice:

  • Nel pannello di destra, seleziona i tuoi criteri di diramazione facendo clic sul menu a discesa Proprietà o valore da diramare:
    • Per ramificare sui valori delle proprietà dei record iscritti, clicca per espandere [Record] in questo flusso di lavoro, quindi seleziona una proprietà.
    • Per ramificare sui risultati delle azioni precedenti, fai clic per espandere il nome dell'azione precedente, quindi seleziona un risultato dell'azione.

      workflows-simple-branch-options
  • Per creare un ramo separato per ogni valore nella proprietà o risultato, seleziona la casella di controllo Crea un ramo separato per ogni valore in questa proprietà. Questa opzione apparirà solo per le proprietà di tipo checkbox e select.

    workflows-simple-branch-create-separate-branches
  • Fare clic su Avanti.
  • Impostare i rami che si desidera creare:
    • Per aggiungere un ramo, clicca su + Aggiungi un ramo, poi inserisci il valore del ramo nel campo del valore.
    • Per rimuovere un ramo, clicca sull'icona di cancellazione accanto al valore.
  • Per creare i tuoi rami, clicca su Save.

Aggiungere azioni dopo il ramo

Dopo aver aggiunto i tuoi rami, aggiungi delle azioni sotto ogni ramo.

Nota: se i criteri del tuo ramo sono basati su un contatto o un contatto associato che si impegna con il contenuto in un'azione precedente nel flusso di lavoro (per esempio, contatti che aprono un'e-mail di marketing inviata in un'azione precedente), aggiungi un ritardo prima del tuo ramo per assicurare che abbiano il tempo di impegnarsi con il tuo contenuto.

  • Clicca l'icona + più per aggiungere un'azione sotto il ramo YES o sotto il ramo NO. Nell'esempio qui sotto, se un contatto ha compilato il moduloContact Us ,passerà al percorso YES. Se nonha compilato ilmodulo Contact Us, andrà nel percorso NO.workflow-branch-form-submission
  • Clicca sull'icona+ più peraggiungere altre azioni, se necessario.I record iscritti completeranno il flusso di lavoro dopo l'ultima azione nel ramo.

Testare il ramo

Puoi testare i tuoi rami if/then individualmente o testando tutte le azioni del flusso di lavoro per vedere come un oggetto passerebbe attraverso tutti i rami.

Nota: un ramo if/then con più rami non può essere testato individualmente. Invece, usa la funzione Test per testare tutte le azioni del flusso di lavoro.

I rami semplici possono essere testati testando tutte le azioni del flusso di lavoro.