Salta al contenuto
Nota bene: la traduzione in italiano di questo articolo è fornita solo per comodità. La traduzione viene creata automaticamente tramite un software di traduzione e potrebbe non essere stata revisionata. Pertanto, la versione inglese di questo articolo deve essere considerata come la versione di governo contenente le informazioni più recenti. È possibile accedervi qui.
Account Settings

Declassamento di un abbonamento a pagamento

Ultimo aggiornamento: gennaio 19, 2023

Si applica a:

Tutti i prodotti e i piani

Se siete utenti con un abbonamento a pagamento e state pensando di effettuare il downgrade, potreste perdere l'accesso ad alcuni strumenti e funzionalità. Oltre a perdere l'accesso agli strumenti e alle funzioni a pagamento, tenete presente che anche i contenuti creati e i dati archiviati subiranno un impatto.

Questo articolo spiega come il declassamento di un abbonamento avrà un impatto sulle risorse, sulle funzioni e sugli strumenti del vostro account. In ogni sezione troverete i dettagli di ciò che accadrebbe se doveste declassare un account con un solo abbonamento. Se il vostro account comprende più abbonamenti, avrete comunque accesso a tutte le funzionalità incluse in tali abbonamenti. Per saperne di più sulle funzionalità incluse in ogni abbonamento, consultate il catalogo dei prodotti e servizi di HubSpot o contattate il vostro Customer Success Manager.

Hub di marketing

Se stai effettuando il downgrade del tuo account Marketing Hub, consulta l'elenco completo delle funzionalità disponibili per il tuo nuovo abbonamento nel catalogo dei prodotti e servizi HubSpot. Di seguito, scoprirete come il downgrade dell'abbonamento avrà un impatto su alcuni strumenti e funzionalità del vostro account.

Da Marketing Hub Enterprise a Professional

Di seguito, scopri come il declassamento dell'abbonamento a Marketing Hub Enterprise avrà un impatto sultuo account.

  • Domini del marchio: l'uso di più domini del marchio è disponibile solo per Marketing Hub e CMS Hub Enterprise. Una volta che l'account viene declassato a Professional, solo un dominio del marchio rimarrà collegato. Tutti gli altri domini di marca saranno rimossi dopo 90 giorni. I contenuti esistenti rimarranno sui domini del marchio fino alla rimozione, ma non sarà possibile ospitare nuovi contenuti. Riceverete una notifica che elenca i domini del marchio che saranno rimossi.
    • Domini primari: se un dominio del marchio è usato come dominio primario, dovreste considerare di cambiare il vostro dominio primario dal dominio del marchio al dominio che manterrete dopo il downgrade.
    • Domini secondari: se un dominio del marchio è utilizzato come dominio secondario, si dovrebbe considerare di spostare il contenuto su un dominio primario, come da istruzioni riportate di seguito.

Attenzione:

  • Prima di eliminare un dominio di marca, è necessario eliminare tutti i sottodomini.
  • Se si desidera sostituire il dominio del marchio utilizzato come dominio primario, imparare come sostituire il dominio del marchio. I contenuti precedentemente presenti sul vecchio dominio del marchio saranno accessibili sul nuovo dominio primario.
  • Se i contenuti sono stati pubblicati su un dominio primario e si elimina tale dominio senza aver prima modificato il dominio del marchio, le pagine saranno ospitate su un sottodominio del sistema HubSpot. Ad esempio, se i contenuti erano ospitati su www.mycompanywebsite.com e sono stati scollegati da quel dominio, i contenuti saranno ospitati su [hubid].hs-sites.com.
  • Limite di contatti: nessun contatto verrà automaticamente cancellato o rimosso. Tuttavia, il vostro limite di contatti potrebbe cambiare. Siconsiglia di esportare alcuni contatti e poi eliminarli per rimanere al di sotto del limite.
  • Oggetti personalizzati: è ancora possibile visualizzare i record degli oggetti personalizzati e le proprietà degli oggetti personalizzati, ma non è possibile creare o modificare gli oggetti personalizzati esistenti. I record degli oggetti personalizzati non possono più essere associati ad altri record CRM. Pur avendo ancora accesso allo strumento dei flussi di lavoro, non è più possibile creare o utilizzare flussi di lavoro di oggetti personalizzati. I record degli oggetti personalizzati non saranno più sincronizzati con Salesforce.
  • Elenchi: la quantità di elenchi attivi e statici che è possibile creare diminuirà. È ancora possibile modificare e visualizzare gli elenchi, ma non è possibile crearne di nuovi fino a quando non si elimina un numero di elenchi sufficiente a scendere sotto il limite previsto per l'abbonamento specifico.
  • Utenti e gestione degli utenti:
    • Set di autorizzazioni: non è più possibile creare nuovi set di autorizzazioni e quelli esistenti verranno rimossi dall'account. Gli utenti a cui sono stati assegnati set di permessi saranno disassegnati da quei ruoli, ma manterranno i loro permessi. In futuro, sarà necessario aggiornare manualmente i permessi di un utente per apportare modifiche.
    • Single sign on: gli utenti dell'account non potranno più utilizzare la funzione single sign-on di HubSpot. Possono continuare a utilizzare l'autenticazione a due fattori e il loro login Google per mantenere la sicurezza dell'accesso.
  • Webhooks (Legacy Marketing Hub Enterprise): non sarà più possibile utilizzare i webhooks. Questa funzione è disponibile solo nel livello Operations Hub Professional.

Da Marketing Hub Professional a Starter o agli strumenti gratuiti di HubSpot

Di seguito, vi spieghiamo come il declassamento del vostroabbonamento a Marketing Hub Professionalavrà un impatto sul vostro account. Se si effettua il downgrade da Enterprise, si applica anche la sezione precedente sul downgrade da Enterprise a Professional.

  • Pagine di destinazione: gli strumenti gratuiti prevedono un limite di 20 pagine di destinazione. Dopo il downgrade, le pagine esistenti rimarranno attive, ma sarà necessario eliminare altre pagine per scendere sotto il limite prima di poter modificare o pubblicare i contenuti. Le landing page non costruite con i modelli Starter dovranno essere ricreate con i modelli Starter, poiché i modelli non Starter saranno rimossi dall'account dopo 90 giorni.
  • Pagine del sito web: glistrumenti gratuiti hanno un limite di 25 pagine del sito web. Dopo il downgrade, le pagine esistenti rimarranno attive e sarà possibile modificare i contenuti, ma sarà necessario eliminare le pagine aggiuntive per pubblicare i contenuti. Il marchio HubSpot apparirà sulle pagine.
  • Blog: gli strumenti gratuiti hanno un limite di 100 pagine di blog. Dopo il downgrade, le pagine esistenti rimarranno attive, ma sarà necessario eliminare altre pagine per scendere sotto il limite prima di poter pubblicare contenuti. È inoltre possibile utilizzare i tag e gli autori del blog esistenti, ma non sarà possibile creare nuovi tag o autori.
  • Rapporti personalizzati: non avrete più accesso ai rapporti personalizzati.
  • Modelli: dopo il downgrade da Marketing Hub Professional a Starter avrete accesso solo ai modelli Starter. I modelli professionali rimarranno attivi per 90 giorni dopo il downgrade, ma saranno disponibili solo in modalità di sola lettura. È necessario ricreare le pagine utilizzando i modelli Starter per evitare che le pagine non vengano pubblicate dopo 90 giorni.
  • Elenchi: la quantità di elenchi attivi e statici che è possibile creare diminuirà. È ancora possibile modificare e visualizzare gli elenchi, ma non è possibile crearne di nuovi fino a quando non si elimina un numero di elenchi sufficiente a scendere sotto il limite previsto per l'abbonamento specifico.
  • Domini primari: gliaccountcon gli strumenti gratuiti di HubSpot vengono forniti con un dominio a marchio HubSpot, che apparirà come yourcompanyname.hubspotpagebuilder.com. Questo dominio gratuito si basa sul nome dell'azienda associato all'account e non può essere personalizzato. È possibile pubblicare qualsiasi landing page non pubblicata sul dominio a marchio HubSpot. È inoltre possibile creare nuove pagine sul dominio, con un limite di pagine di destinazione per account.
  • Integrazione con Salesforce: non sarà più possibile sincronizzare l'account HubSpot con Salesforce.
  • Contenuti su domini secondari: se state passando da Marketing Hub Professional a Starter e non avete un abbonamento a CMS Hub, i vostri domini secondari saranno convertiti in domini di reindirizzamento. Se avete contenuti ospitati sui vostri domini secondari, prendete in considerazione l'aggiornamento dell'URL delle vostre pagine e dell'URL principale del vostro blog a un dominio primario.

Nota bene: per i contenuti multilingue, quando si effettua una ricerca per dominio nel menu a discesa, viene visualizzata solo la pagina nella lingua principale. Se si ritiene di avere variazioni linguistiche di una pagina primaria ospitata su un dominio secondario, è necessario controllare manualmente la pagina primaria.

Si consiglia di esportare il contenuto della pagina da HubSpot prima di effettuare il downgrade, per assicurarsi che nessun contenuto vada perso. Èinoltre possibile aggiornare i domini del sito web, delle landing page e del blog.

Dopo aver spostato i contenuti, è consigliabile scollegare i domini secondari e ricollegarli come domini di reindirizzamento. In questo modo i visitatori saranno reindirizzati ai vostri contenuti e le risorse del file manager che utilizzano questo dominio continueranno a funzionare.

  • Dati CTA: tutte le CTA create in HubSpot non continueranno a funzionare una volta che l'abbonamento a Marketing Hub sarà declassato a Starter o inferiore. Si consiglia di rimuovere le CTA da tutte le pagine esterne di proprietà e di esportare i dati CTA prima di effettuare il downgrade.
  • Dati sociali: i dati relativi ai post sociali pubblicati tramite HubSpot andranno persi. Si consiglia di esportare i dati dei post sui social prima di effettuare il downgrade. Eventuali link abbreviati nei post social esistenti continueranno a funzionare senza interruzioni.
  • Reindirizzamenti URL: I reindirizzamenti URL andranno persi. Poiché gli account con abbonamenti Marketing Hub Starter non hanno accesso ai reindirizzamenti URL, si consiglia di esportare i reindirizzamenti URL prima di eseguire il downgrade.
  • Flussi di lavoro:
    • Se avete un altro abbonamento Professional o Enterprise, avrete ancora accesso ai flussi di lavoro, ma perderete l'accesso ad alcune azioni del flusso di lavoro. Queste azioni del flusso di lavoro non verranno eliminate, ma verrà visualizzato un avviso nel flusso di lavoro. Quando si esegue l'azione, questa fallirà e passerà all'azione successiva. Non sarà possibile modificare il contenuto dell'azione, ma sarà possibile eliminarla dal flusso di lavoro.
    • Se non si dispone di un altro abbonamento Professional o Enterprise, i flussi di lavoro verranno disattivati e non sarà più possibile accedervi. I flussi di lavoro verranno eliminati 90 giorni dopo il declassamento dell'account.
  • Automazione semplice:
    • Se state passando da Marketing Hub Professional a Starter, potete aggiungere fino a 10 azioni in un flusso di lavoro semplice e creare un flusso di lavoro semplice per ogni trigger su ogni modulo o e-mail di marketing. I flussi di lavoro che superano questi limiti saranno automaticamente disattivati.
    • Se state passando da Marketing Hub Professional agli strumenti gratuiti di HubSpot, potete creare un flusso di lavoro semplice contenente un'azione di invio di e-mail nello strumento dei moduli. I flussi di lavoro che superano questo limite verranno disattivati e non sarà più possibile accedervi. I flussi di lavoro verranno eliminati 90 giorni dopo il declassamento dell'account.
    • Se si effettua il downgrade da Marketing Hub Professional agli strumenti gratuiti di HubSpot, i flussi di lavoro semplici creati nello strumento delle e-mail di marketing saranno disattivati e non sarà più possibile accedervi. I flussi di lavoro saranno eliminati 90 giorni dopo il declassamento dell'account.
  • Attività aggiuntiverelative alle funzionalità Enterprise e Professional: tutte le attività relative alle funzionalità di Marketing Hub Professional o Enterprise saranno rimosse, insieme ai filtri di un record di contatto nel menu a discesa:
    • Dati sulle chiamate all'azione
    • Eventi Twitter
    • Iscrizioni a liste
    • Sincronizzazioni Salesforce

marketing-free-new-timeline

Nota bene: per gli account gratuiti, il filtro cronologia eventi di Analytics mostrerà le interazioni con i banner della politica sui cookie. Se si dispone di un account Enterprise, anche i completamenti degli eventi personalizzati sono inclusi nel filtro della timeline deglieventi di Analytics. Se si effettua il downgrade dall' accountEnterprise, i completamenti degli eventi personalizzati non appariranno più nella timeline.

Hub vendite

Se state effettuando il downgrade del vostro account Sales Hub, consultate l'elenco completo delle funzionalità disponibili per il vostro nuovo abbonamento nel Catalogo prodotti e servizi di HubSpot. Di seguito, scoprirete come il downgrade dell'abbonamento avrà un impatto su alcuni strumenti e funzionalità del vostro account.

Da Sales Hub Enterprise a Professional

Di seguito, scopri come il downgrade del tuo abbonamento a Sales Hub Enterprise avrà un impatto sul tuo account.
  • Conversation intelligence: le chiamate in corso non saranno trascritte, ma sarà comunque possibile rivedere le registrazioni e le trascrizioni delle chiamate esistenti. I commenti esistenti rimarranno sulle registrazioni delle chiamate esistenti, ma non sarà più possibile visualizzare le tracce degli altoparlanti o cercare le trascrizioni delle chiamate.
  • Oggetti personalizzati: è ancora possibile visualizzare i record degli oggetti personalizzati e le proprietà degli oggetti personalizzati, ma non è possibile creare o modificare gli oggetti personalizzati esistenti. I record degli oggetti personalizzati non possono più essere associati ad altri record del CRM. Pur avendo ancora accesso allo strumento dei flussi di lavoro, non è più possibile creare o utilizzare flussi di lavoro di oggetti personalizzati. I record degli oggetti personalizzati non saranno più sincronizzati con Salesforce.
  • Rapporti personalizzati: la quantità di rapporti personalizzati che è possibile creare diminuirà. Non è possibile creare nuovi rapporti personalizzati finché non si elimina un numero sufficiente di rapporti personalizzati per rientrare nel limite del proprio abbonamento o non si acquista l'Add-On Aumento limite rapporti.
  • Pipeline di vendita: il limite della pipeline passerà al limite diSales Hub Professional . Sarà ancora possibile modificare le pipeline esistenti, ma non sarà possibile crearne di nuove finché non si rientrerà nel nuovo limite.
  • Elenchi:la quantità di elenchi attivi e statici che è possibile creare diminuirà. È ancora possibile modificare e visualizzare gli elenchi, ma non è possibile crearne di nuovi finché non si elimina un numero di elenchi sufficiente a scendere sotto il limite previsto per il proprio abbonamento specifico.
  • Playbook: non è più possibile creare nuovi playbook. I playbook esistenti non saranno più accessibili dai record del CRM, ma tutte le attività di playbook registrate rimarranno nella timeline del record.
  • Tracciamento delle entrate ricorrenti: non è più possibile creare nuovi rapporti di analisi delle entrate e non è più possibile visualizzare i rapporti esistenti.
  • Utenti e gestione degli utenti:
    • Set di autorizzazioni: non è più possibile creare nuovi set di autorizzazioni e quelli esistenti verranno rimossi dall'account. Gli utenti a cui sono stati assegnati set di autorizzazioni saranno disassegnati da quei ruoli, ma manterranno le loro autorizzazioni. In futuro, sarà necessario aggiornare manualmente i permessi di un utente per apportare modifiche.
    • Single sign on: gli utenti dell'account non potranno più utilizzare la funzione single sign-on di HubSpot. Possono continuare a utilizzare l'autenticazione a due fattori e il loro login Google per mantenere la sicurezza dell'accesso.
  • Flussi di lavoro: si potrà ancora accedere allo strumento dei flussi di lavoro.

Da Sales Hub Professional a Starter

Qui di seguito, vi spieghiamo come il declassamento dell'abbonamento a Sales Hub Professional avrà un impatto sul vostro account. Se si effettua il downgrade da Enterprise, si applica anche la sezione precedente sul downgrade da Enterprise a Professional.

  • Proprietà dicalcolo : non sarà più possibile creare o modificare le proprietà di calcolo. È ancora possibile visualizzare le proprietà di calcolo esistenti e i record manterranno i valori delle loro proprietà di calcolo.
  • Rapporti personalizzati: non sarà più possibile accedere ai rapporti personalizzati.
  • Pipeline di trattative: il limite della pipeline passerà al limite diSales Hub Starter . Avrete ancora accesso alla modifica delle pipeline esistenti, ma non potrete crearne di nuove finché non avrete raggiunto il nuovo limite.
  • Firma elettronica: non sarà più possibile utilizzare la firma elettronica per i preventivi, ma sarà comunque possibile visualizzare e scaricare le copie dei preventivi già firmati.
  • Elenchi:la quantità di elenchi attivi e statici che è possibile creare diminuirà. È ancora possibile modificare e visualizzare gli elenchi, ma non è possibile crearne di nuovi finché non si elimina un numero sufficiente di elenchi per scendere sotto il limite previsto per il proprio abbonamento specifico.
  • Prodotti: è ancora possibile visualizzare la libreria dei prodotti, ma non è possibile creare nuovi prodotti o associarli a offerte e preventivi. Le offerte e i preventivi esistenti continueranno a visualizzare le voci create dai prodotti prima del declassamento.
  • Rapporti: non è più possibile creare nuovi rapporti personalizzati o visualizzare quelli esistenti. Anche i report salvati dagli strumenti di analisi di HubSpot, come lo strumento di analisi delle vendite, saranno rimossi dall'account. È ancora possibile accedere alla libreria di report di HubSpot e allo strumento di analisi dei moduli. Si consiglia di esportare i report prima di effettuare il downgrade.
  • Integrazione con Salesforce: non sarà più possibile sincronizzare l'account HubSpot con Salesforce. Se avete un abbonamento HubSpot Professional o Enterprise per un Hub diverso e più pipeline Salesforce, queste diventeranno di sola lettura ma continueranno a sincronizzare le opportunità da Salesforce a HubSpot.
  • Video: non sarà più possibile creare video one-to-one per le e-mail e le conversazioni di vendita.
  • Pagine di pianificazione: se non avete un posto a pagamento, potete accedere a una sola pagina di pianificazione. Tutte le pagine di pianificazione aggiuntive verranno eliminate dopo 7 giorni.
  • Flussi di lavoro:
    • Se avete un altro abbonamento Professional o Enterprise, avrete ancora accesso ai flussi di lavoro, ma perderete l'accesso ad alcuni tipi di flussi di lavoro e azioni di flusso di lavoro. Le azioni del flusso di lavoro non verranno eliminate, ma verrà visualizzato un avviso nel flusso di lavoro. Quando si esegue l'azione, questa fallirà e passerà all'azione successiva. Non sarà possibile modificare il contenuto dell'azione, ma sarà possibile eliminarla dal flusso di lavoro.
    • Se non si dispone di un altro abbonamento Professional o Enterprise, i flussi di lavoro verranno disattivati e non sarà più possibile accedervi. I flussi di lavoro verranno eliminati 90 giorni dopo il declassamento dell'account.

Hub CMS

Se state effettuando il downgrade del vostro accountCMS Hub , consultate l'elenco completo delle funzionalità disponibili per il vostro nuovo abbonamento nel Catalogo prodotti e servizi di HubSpot. Di seguito, scoprirete come il downgrade dell'abbonamento avrà un impatto su alcuni strumenti e funzionalità del vostro account.

Da CMS Hub Enterprise a Professional

  • Registrazione delle attività: non sarà più possibile rivedere le modifiche ai contenuti di HubSpot. Sarà comunque possibile rivedere le revisioni dei contenuti.
  • Test adattivi: itest adattivi che state eseguendo si interromperanno quando passerete da Enterprise a Professional. Tutte le variazioni saranno interrotte. La pagina originale rimarrà attiva.
  • Avvisi sul codice: non riceverete più avvisi per errori di prestazioni sulle pagine ospitate dal CMS.
  • Partizionamento dei contenuti: non sarà più possibile partizionare i contenuti di HubSpot, come le pagine del sito, le landing page, i contenuti del blog, i moduli, i report e le dashboard e le CTA. I contenuti partizionati esistenti saranno disponibili per tutti gli utenti.
  • Oggetti personalizzati: sarà ancora possibile visualizzare i record degli oggetti personalizzati e le proprietà degli oggetti personalizzati, ma non sarà più possibile creare o modificare gli oggetti personalizzati esistenti. I record degli oggetti personalizzati non possono più essere associati ad altri record CRM. I record degli oggetti personalizzati non saranno più sincronizzati con Salesforce.
  • Rapporti personalizzati: la quantità di rapporti personalizzati che è possibile creare diminuirà. Non è possibile creare nuovi report personalizzati finché non si elimina un numero sufficiente di report personalizzati per rientrare nel limite dell'abbonamento o non si acquista l'Add-On Aumento limite report.
  • Autorizzazioni a livello di campo: non sarà più possibile disabilitare la modifica delle proprietà per utenti specifici. Le autorizzazioni esistenti a livello di campo non saranno più applicate.
  • Team gerarchici: non sarà più possibile creare team gerarchici.
  • Elenchi:la quantità di elenchi attivi e statici che è possibile creare diminuirà. È ancora possibile modificare e visualizzare gli elenchi, ma non è possibile crearne di nuovi fino a quando non si elimina un numero sufficiente di elenchi per scendere sotto il limite previsto per l'abbonamento specifico.
  • Funzioni serverless: non sarà più possibile utilizzare funzioni serverless.
  • Iscrizioni: non sarà più possibile creare iscrizioni. I contenuti esistenti non saranno più live e non saranno più pubblicati dopo 90 giorni.
  • Multisito: si perderà l'accesso a domini di brand aggiuntivi. Il dominio del marchio collegato per primo rimarrà collegato. Tutti i domini di marca che superano il limite saranno disconnessi.
  • Supporto del reverse proxy: non avrete più accesso alla configurazione o al supporto del reverse proxy.
  • Single sign-on: non avrete più accesso all'attivazione del single sign-on.
  • Monitoraggio delle prestazioni del sito: non avrete più accesso al monitoraggio delle prestazioni del sito.
  • Utenti e gestione degli utenti:
    • Set di autorizzazioni: non è più possibile creare nuovi set di autorizzazioni e quelli esistenti saranno rimossi dall'account. Gli utenti a cui sono stati assegnati dei set di permessi saranno disassegnati da quei ruoli, ma manterranno i loro permessi. In futuro, sarà necessario aggiornare manualmente i permessi di un utente per apportare modifiche.
    • Single sign on: gli utenti dell'account non potranno più utilizzare la funzione single sign-on di HubSpot. Possono continuare a utilizzare l'autenticazione a due fattori e il loro login Google per mantenere la sicurezza dell'accesso.

Da CMS Hub Professional a Starter

Qui di seguito, scoprirete come il downgrade del vostro abbonamento a CMS Hub Professional avrà un impatto sul vostro account. Se si effettua il downgrade da Enterprise, si applica anche la sezione precedente sul downgrade da Enterprise a Professional.

  • Blog: CMS Hub Starter ha un limite di un blog. Dopo il downgrade, i post esistenti rimarranno attivi, ma sarà necessario eliminare eventuali blog aggiuntivi prima di poter modificare o pubblicare contenuti. Si consiglia di esportare i contenuti del blog da HubSpot prima del downgrade per assicurarsi che nessun contenuto vada perso.

  • Report personalizzati: non sarà più possibile accedere ai report personalizzati.
  • Pagine di destinazione: CMS Hub Starter ha un limite di 20 landing page. Dopo il downgrade, le pagine esistenti rimarranno attive, ma sarà necessario eliminare altre pagine per scendere sotto il limite prima di poter modificare o pubblicare i contenuti. Si consiglia di esportare il contenuto delle pagine da HubSpot prima di effettuare il downgrade, per assicurarsi che nessun contenuto vada perso.
  • Elenchi:la quantità di elenchi attivi e statici che è possibile creare diminuirà. È ancora possibile modificare e visualizzare gli elenchi, ma non è possibile crearne di nuovi fino a quando non si elimina un numero sufficiente di elenchi per scendere sotto il limite previsto per il proprio abbonamento specifico.
  • Pagine del sito web: CMS Hub Starter ha un limite di 50 pagine web. Dopo il downgrade, le pagine esistenti rimarranno attive, ma sarà necessario eliminare altre pagine per modificare o pubblicare contenuti. Si consiglia di esportare il contenuto delle pagine da HubSpot prima del downgrade per assicurarsi che nessun contenuto vada perso.

    Nota bene: le pagine indipendenti di moduli, errori, iscrizioni e richieste di password non vengono conteggiate nei limiti delle pagine del sito web.

  • Test A/B e contenuti intelligenti: Itest A/B e i contenuti intelligenti sono caratteristiche di CMS Hub Enterprise e Professional. La pagina originale continuerà a essere visualizzata, ma tutte le variazioni smetteranno di apparire.

  • Moduli CTA e video: Dopo il downgrade, i moduliCTA e video esistenti continueranno a essere visualizzati, ma sarà necessariorimuovere i moduli dallepagine per modificarli o pubblicarli.

  • Domini: l'uso di più domini è disponibile solo per CMS Hub Professional ed Enterprise. Novanta giorni dopo che il vostro account è stato declassato a Starter, solo il dominio collegato più di recente rimarrà collegato. Tutti gli altri domini del marchio saranno scollegati. Riceverete una notifica che elenca il dominio che rimarrà connesso. Si consiglia di spostare i contenuti su un dominio o di esportare i contenuti per assicurarsi che non vadano persi.

    Attenzione:

    • Prima di eliminare un dominio del marchio, è necessario eliminare tutti i sottodomini.
    • Se si desidera sostituire il dominio del marchio utilizzato come dominio primario, imparare come sostituire il dominio del marchio. I contenuti precedentemente presenti sul vecchio dominio del marchio saranno accessibili sul nuovo dominio primario.
    • Se i contenuti sono stati pubblicati su un dominio primario e si elimina tale dominio senza aver prima modificato il dominio del marchio, le pagine saranno ospitate su un sottodominio del sistema HubSpot. Ad esempio, se i contenuti erano ospitati su www.mycompanywebsite.com e sono stati scollegati da quel dominio, i contenuti saranno ospitati su [hubid].hs-sites.com.
  • Modelli di trascinamento: nonsaràpiù possibile creare nuovi modelli di trascinamento o pagine da modelli di trascinamento. Inoltre, non sarà più possibile modificare, clonare, spostare o rinominare i modelli di trascinamento esistenti. Si consiglia di ricreare le pagine utilizzando i modelli Starter.

    • Pagine del sito web: dopo il downgrade, le pagine del sito web che utilizzano i modelli di trascinamento continueranno a essere visualizzate. Sarà possibile modificare le pagine esistenti, ma non il modello di trascinamento.
    • Pagine di destinazione: le pagine di destinazione non costruite con i modelli Starter dovranno essere ricreate con i modelli Starter, poiché i modelli non Starter saranno rimossi dall'account dopo 90 giorni.
  • Pagine dinamiche, private, A/B test e protette da password: le paginedinamiche, private, A/B test e protette da password non saranno più pubblicate 90 giorni dopo il passaggio dell'account a Starter.

  • Contenuti dinamici con HubDB: non avrete più accesso alla modifica o alla creazione di tabelle HubDB. Dopo il declassamento, le pagine con tabelle HubDB non saranno più pubblicate dopo 90 giorni. Se si desidera mantenere la pagina attiva o pubblicarla nuovamente dopo 90 giorni, è necessario scollegare l'origine dati dalla pagina. Per farlo, si può navigare nellascheda Impostazioni dell'editor di contenuti. Quindi, fare clic su Opzioni avanzate per espandere le impostazioni aggiuntive.Nella sezione Pagine dinamiche , fare clic sul menu a discesa Origine dati e deselezionare HubDB come origine dati.

Da CMS Hub Starter agli strumenti gratuiti di HubSpot

Qui di seguito, vi spieghiamo come il declassamento del vostroabbonamento a CMS Hub Starteravrà un impatto sul vostro account. Se si effettua il downgrade da Professional o Enterprise, si applicano anche le sezioni precedenti sul downgrade da Enterprise a Professional o da Professional a Starter.

  • Pagine di destinazione: gli strumenti gratuiti hanno un limite di 20 pagine di destinazione. Dopo il downgrade, le pagine esistenti rimarranno attive, ma sarà necessario eliminare altre pagine per scendere sotto il limite prima di poter modificare o pubblicare contenuti. Non avrete più accesso al vostro dominio [hubid].hs-sites.com. Dopo il downgrade, i contenuti esistenti rimarranno sul dominio [hubid].hs-sites.com per 90 giorni. Successivamente, tutti i contenuti statici saranno spostati su undominio [companyname].hubspotpagebuilder.com. I contenuti dinamici saranno eliminati.
  • Elenchi:la quantità di elenchi attivi e statici che è possibile creare diminuirà. È ancora possibile modificare e visualizzare gli elenchi, ma non è possibile crearne di nuovi fino a quando non si elimina un numero sufficiente di elenchi per scendere sotto il limite previsto per il proprio abbonamento specifico.
  • Pagine del sito web: glistrumenti gratuiti hanno un limite di 25 pagine del sito web. Dopo il downgrade, le pagine esistenti rimarranno attive, ma sarà necessario eliminare altre pagine per scendere sotto il limite di 25 prima di poter modificare o pubblicare contenuti. Ilmarchio HubSpot apparirà sulle vostre pagine e non avrete più accesso al vostro dominio [hubid].hs-sites.com. Dopo il downgrade, i contenuti esistenti rimarranno sul dominio [hubid].hs-sites.com per 90 giorni. Successivamente, tutti i contenuti statici saranno spostati su undominio [companyname].hubspotpagebuilder.com. I contenuti dinamici saranno eliminati.
  • Blog: gli strumenti gratuiti hanno un limite di 100 pagine di blog. Dopo il downgrade, le pagine esistenti rimarranno attive, ma sarà necessario eliminare altre pagine per scendere sotto il limite prima di poter pubblicare contenuti. Il marchio HubSpot verrà aggiunto ai post del blog. Se avete più di 20 autori di blog o più di 50 tag di blog, non potrete crearne di nuovi. Non avrete più accesso al vostro dominio [hubid].hs-sites.com. Dopo il downgrade, i contenuti esistenti rimarranno sul dominio [hubid].hs-sites.com per 90 giorni. Successivamente, tutti i contenuti statici saranno spostati su undominio [companyname].hubspotpagebuilder.com. I contenuti dinamici saranno eliminati.
  • Configurazione CDN personalizzata: si perderà l'accesso alla configurazione CDN personalizzata. Le intestazioni relative alla sicurezza non verranno più aggiunte alla risposta HTTP.

Hub di servizio

Se state effettuando il downgrade del vostro account Service Hub, consultate l'elenco completo delle funzionalità disponibili per il vostro nuovo abbonamento nel Catalogo prodotti e servizi di HubSpot. Di seguito, scoprirete come il downgrade dell'abbonamento avrà un impatto su alcuni strumenti e funzionalità del vostro account.

Da Service Hub Enterprise a Professional

  • Conversation intelligence: le chiamate in corso non saranno trascritte, ma sarà comunque possibile rivedere le registrazioni e le trascrizioni delle chiamate esistenti. I commenti esistenti rimarranno sulle registrazioni delle chiamate esistenti, ma non sarà più possibile visualizzare le tracce degli altoparlanti o cercare le trascrizioni delle chiamate.
  • Oggetti personalizzati: è ancora possibile visualizzare i record degli oggetti personalizzati e le proprietà degli oggetti personalizzati, ma non è possibile creare o modificare gli oggetti personalizzati esistenti. I record degli oggetti personalizzati non possono più essere associati ad altri record del CRM. Pur avendo ancora accesso allo strumento dei flussi di lavoro, non è più possibile creare o utilizzare flussi di lavoro di oggetti personalizzati. I record degli oggetti personalizzati non saranno più sincronizzati con Salesforce.
  • Rapporti personalizzati: la quantità di rapporti personalizzati che è possibile creare diminuirà. Non è possibile creare nuovi report personalizzati finché non si elimina un numero sufficiente di report personalizzati per rientrare nel limite dell'abbonamento o non si acquista l'Add-On Aumento limite report.
  • Elenchi:la quantità di elenchi attivi e statici che è possibile creare diminuirà. È ancora possibile modificare e visualizzare gli elenchi, ma non è possibile crearne di nuovi finché non si elimina un numero sufficiente di elenchi per rientrare nel limite dell'abbonamento specifico.
  • Playbook: non è più possibile creare nuovi playbook. I playbook esistenti non saranno più accessibili dai record del CRM, ma tutte le attività di playbook registrate rimarranno nella timeline del record.
  • Tracciamento delle entrate ricorrenti: non è più possibile creare nuovi rapporti di analisi delle entrate e non è più possibile visualizzare i rapporti esistenti.
  • Utenti e gestione degli utenti:
    • Set di autorizzazioni: non è più possibile creare nuovi set di autorizzazioni e quelli esistenti verranno rimossi dall'account. Gli utenti a cui sono stati assegnati set di autorizzazioni saranno disassegnati da quei ruoli, ma manterranno le loro autorizzazioni. In futuro, sarà necessario aggiornare manualmente i permessi di un utente per apportare modifiche.
    • Single sign on: gli utenti dell'account non potranno più utilizzare la funzione single sign-on di HubSpot. Possono continuare a utilizzare l'autenticazione a due fattori e il loro login Google per mantenere la sicurezza dell'accesso.

Da Service Hub Professional a Starter

  • Rapporti personalizzati: non sarà più possibile accedere ai rapporti personalizzati.
  • Elenchi:la quantità di elenchi attivi e statici che è possibile creare diminuirà. È ancora possibile modificare e visualizzare gli elenchi, ma non è possibile crearne di nuovi fino a quando non si elimina un numero sufficiente di elenchi per scendere sotto il limite previsto per il proprio abbonamento specifico.
  • Chat dal vivo: le chat dal vivo non saranno più in grado di identificare i contatti connessi. Qualsiasi personalizzazione utilizzata nelle chat live non verrà più popolata con le informazioni dell'utente, quindi si consiglia di regolare gli snippet di chat che utilizzano la personalizzazione.
  • Prodotti: è ancora possibile visualizzare la libreria dei prodotti, ma non è possibile creare nuovi prodotti o associarli a offerte e preventivi. Le offerte e i preventivi esistenti continueranno a visualizzare le voci create dai prodotti prima del downgrade.
  • Rapporti: non è più possibile creare nuovi rapporti personalizzati o visualizzare quelli esistenti. Anche i report salvati dagli strumenti di analisi di HubSpot, come l'analisi del traffico, saranno rimossi dall'account. Si potrà comunque accedere alla libreria di report di HubSpot e allo strumento di analisi dei moduli. Si consiglia di esportare i report prima di effettuare il downgrade.
  • Integrazione con Salesforce: non sarà più possibile sincronizzare l'account HubSpot con Salesforce.
  • Sequenze: non è più possibile creare nuove sequenze e i contatti attivi in una sequenza verranno disiscritti.
  • Sondaggi: non è più possibile creare sondaggi e tutti i sondaggi attivi non saranno più accessibili.
  • Team: non sarà più possibile creare nuovi team o modificare quelli esistenti. Gli utenti saranno rimossi anche dai team esistenti.
  • Video: non sarà più possibile ospitare e gestire file video utilizzando HubSpot video. Inoltre, non sarà più possibile creare video one-to-one per le e-mail e le conversazioni di vendita.
Flussi di lavoro:

  • Se avete un altro abbonamento Professional o Enterprise, avrete ancora accesso ai flussi di lavoro, ma perderete l'accesso ad alcuni tipi di flusso di lavoro e azioni di flusso di lavoro. Le azioni del flusso di lavoro non verranno eliminate, ma verrà visualizzato un avviso nel flusso di lavoro. Quando si esegue l'azione, questa fallirà e passerà all'azione successiva. Non sarà possibile modificare il contenuto dell'azione, ma sarà possibile eliminarla dal flusso di lavoro.
  • Se non si dispone di un altro abbonamento Professional o Enterprise, i flussi di lavoro verranno disattivati e non sarà più possibile accedervi. I flussi di lavoro verranno eliminati 90 giorni dopo il declassamento dell'account.

Hub operativo


Se state effettuando il downgrade del vostro account Operations Hub, consultate l'elenco completo delle funzionalità disponibili per il vostro nuovo abbonamento nel catalogo dei prodotti e servizi HubSpot. Di seguito, scoprirete come il downgrade dell'abbonamento avrà un impatto su alcuni strumenti e funzionalità del vostro account.

Da Operations Hub Professional a Starter

  • Report personalizzati: non avrete più accesso ai report personalizzati.
  • Sincronizzazione dei dati: non sarà più possibile utilizzare le mappature dei campi personalizzate nelle integrazioni di sincronizzazione dei dati. Le sincronizzazioni saranno disattivate e sarà necessario reimpostare e rivedere le mappature predefinite, quindi riattivare le sincronizzazioni.
  • Elenchi:la quantità di elenchi attivi e statici che è possibile creare diminuirà. È ancora possibile modificare e visualizzare gli elenchi, ma non è possibile crearne di nuovi fino a quando non si elimina un numero sufficiente di elenchi per scendere sotto il limite previsto per l'abbonamento specifico.
  • Flussi di lavoro:
    • Se avete un altro abbonamento Professional o Enterprise, avrete ancora accesso ai flussi di lavoro, ma con delle limitazioni. Tuttavia, non sarà più possibile utilizzare l'azione Formatta dati o creare webhook per i flussi di lavoro. I flussi di lavoro esistenti con quell'azione rimarranno attivi, ma le azioni Formato dati verranno saltate e non eseguite.
    • Se non si dispone di un altro abbonamento Professional o Enterprise, i flussi di lavoro verranno disattivati e non sarà più possibile accedervi. I flussi di lavoro verranno eliminati 90 giorni dopo il declassamento dell'account.

Retrocessione agli strumenti gratuiti di HubSpot

Se si sta effettuando il downgrade da un abbonamento a pagamento agli strumenti gratuiti di HubSpot, per saperne di più sulle funzionalità incluse negli strumenti gratuiti di HubSpot, consultare il catalogo Prodotti e Servizi di HubSpot. Prima di effettuare il downgrade, si consiglia di esportare i contenuti e i dati per assicurarsi che non vadano persi.

Was this article helpful?
This form is used for documentation feedback only. Learn how to get help with HubSpot.